martedì, 16 Aprile, 2024
Attualità

Vince il titolo di Borgo dei borghi 2024 Peccioli in Toscana

Peccioli, il piccolo borgo in provincia di Pisa, vince il Borgo dei Borghi 2024. Giunta quest’anno all’undicesima edizione, Borgo dei Borghi ha proclamato il borgo 2024 più amato e votato dagli spettatori della trasmissione televisiva Kilimangiaro su Rai3. A votare sono stati gli spettatori e i cittadini sul sito ufficiale della manifestazione e decisivo è stato anche il voto della giuria di esperti composta da tre personalità di chiara fama ciascuno per il proprio profilo di appartenenza, come Isabella Potì, chef stellata, la campionessa olimpica Manuela di Centa e il matematico, logico e saggista Piergiorgio Odifreddi. Badolato in Calabria è il secondo borgo più bello d’Italia e il terzo in classifica è Grazie in Lombardia. I 20 centri partecipanti all’edizione 2024 de Il Borgo dei Borghi “per la loro bellezza, per la loro architettura, per la qualità della vita” erano per la Valle D’Aosta, Fontainemore; per il Piemonte, Guarene; per la Liguria, Celle Ligure; per il Trentino Alto-Adige, Caldes; per il Friuli-Venezia Giulia, Muggia; per il Veneto, Torreglia; per l’Emilia-Romagna, Castelvetro di Modena; per le Marche, Genga; per l’Umbria, Stroncone; per il Lazio, Isola del Liri; per l’Abruzzo, Crecchio; per il Molise, Petacciato; per la Campania, Montesano sulla Marcellana; per la Puglia, Leporano; per la Basilicata, Maratea; per la Sicilia, Naro e per la Sardegna, Arbatax. Di ogni Borgo è stato presentato un filmato.

MACCA, Museo D’Arte Contemporanea a Cielo Aperto

Peccioli è un comune di circa 4 650 abitanti in Toscana. Il paese domina dall’alto della sua collina la Valle dell’Era lungo la direttrice che da Volterra conduce a Pisa ed è una località a forte vocazione agricola e turistica: si fregia infatti del marchio di qualità turistico-ambientale “Bandiera arancione” conferito dal Touring Club Italiano. Il Borgo è un paese che presenta una topografia medievale, caratterizzato da vie strette e vicoletti ripidi tipici dei borghi medievali che vengono chiamati “chiassi”, con al centro la chiesa in stile romanico pisano e la relativa piazza. Peccioli è noto particolarmente agli amanti dell’arte per le sue installazioni d’arte contemporanea: il MACCA, Museo D’Arte Contemporanea a Cielo Aperto, è un’istituzione che oggi conta più di settanta opere, prevalentemente installazioni di grandi dimensioni, sotto un’unica direzione le progettualità artistiche disseminate sul territorio di Peccioli e le sue frazioni. Il museo ospita una moltitudine di opere d’arte contemporanea, frutto di un lavoro trentennale in relazione con artisti e artiste che nel tempo sono stati invitati a sviluppare progetti in sintonia con il territorio pecciolese. L’ingresso al MACCA è gratuito e non sono previsti orari di apertura e chiusura.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Cento case museo aperte al pubblico nel primo weekend di aprile

Valerio Servillo

Il fascino della nostra Penisola inizia dai Borghi – Peccioli (Pisa) primo classificato 2024

Domenico Turano

La Gioconda Luci ed ombre sul dipinto più chiacchierato da sempre

Priscilla Tirabassi

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.