lunedì, 15 Aprile, 2024
Esteri

Oregon, infermiera scambia l’acqua del rubinetto con fentanil: morto un paziente

Un tragico caso di negligenza medica ha scosso l’Asante Rogue Regional Medical Center di Medford, Oregon, con accuse che puntano a un’infermiera responsabile della sostituzione degli antidolorifici con acqua di rubinetto non sterile, causando la morte di un paziente. Horace Wilson, ricoverato all’ospedale dopo un incidente, è deceduto a seguito di complicazioni che sembrano essere state causate dall’introduzione di batteri nel suo flusso sanguigno. Wilson, un uomo di 65 anni, era ricoverato per trattare una milza lacerata e costole rotte dopo essere caduto da una scala nel gennaio 2022. Tuttavia, la sua situazione è peggiorata drammaticamente a causa di un’infezione causata da Staphylococcus epidermidis, un batterio rilevato nelle emocolture effettuate durante il suo ricovero. Questo batterio, si ritiene, è stato introdotto nel suo sistema attraverso l’acqua non sterile utilizzata per sostituire gli antidolorifici. Le indagini hanno rivelato che l’infermiera è accusata di aver sostituito l’antidolorifico prescritto a Wilson con acqua di rubinetto non sterile.

Doppia accusa

La causa legale presentata a nome di Wilson e della sua famiglia, accusa sia l’ospedale Asante che la Schofield di negligenza. L’accusa sottolinea che durante il ricovero di Wilson, all’infermiera era stato detto di collegare le sacche di fentanil, un potente antidolorifico, a una pompa programmabile, ma invece, pare abbia collegato una borsa contenente acqua di rubinetto. Il dipartimento di polizia di Medford ha confermato di indagare sulle accuse di furto e uso improprio di sostanze controllate da parte di un dipendente dell’Asante Rogue Regional Medical Center. La causa civile presentata chiede quasi 11,5 milioni di dollari e sembra essere la prima azione legale intrapresa dopo le accuse di furto di droga ad Asante.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Il fentanil guida la ‘quarta ondata’ della crisi degli oppioidi negli Stati Uniti

Federico Tremarco

Mi faccia causa

Tommaso Marvasi

In Francia una legge per evitare che i “neo-rurali” denuncino gli allevatori

Lorenzo Romeo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.