lunedì, 15 Aprile, 2024
Regioni

Milano-Cortina, a Palazzo Lombardia Tina e Milo le 2 mascotte ufficiali

MILANO (ITALPRESS) – Sono arrivati oggi a Palazzo Lombardia Tina e Milo, le due mascotte ufficiali di Milano Cortina 2026, accolte dal Presidente della Regione Attilio Fontana e dal Presidente del Consiglio regionale Federico Romani. "Vivaci e veloci incarnano lo spirito prettamente lombardo che caratterizzerà le prossime Olimpiadi – sottolinea il Presidente Federico Romani -. Curiosi per natura, intraprendenti, resilienti e capaci di adattarsi alle situazioni, questi due ermellini in modo simpatico rappresentano al meglio i valori lombardi del saper fare e del non fermarsi mai. Con loro sei bucaneve come compagni di avventura, i Flo, a simboleggiare un gioco di squadra che nella realizzazione delle Olimpiadi 2026 si è rivelato vincente. Senza dimenticare -conclude Romani- il tratto solidale del carattere lombardo, come testimonia Milo, simbolo dei giochi paralimpici, senza una zampetta, ma che con un po' di ingegno e tanta forza di volontà ha imparato a usare la coda facendo della sua diversità un punto di forza". La mascotte dal manto chiaro si chiama Tina e rappresenterà i Giochi Olimpici Invernali del 2026. Il suo fratellino dal manto bruno, Milo sarà invece il testimonial dei prossimi Giochi Paralimpici Invernali. I loro nomi richiamano due delle città protagoniste dei Giochi: Milo da Milano, Tina per Cortina. Insieme ai Flo, sei piccoli bucaneve che sfidano neve e gelo per fiorire d'inverno, accoglieranno gli atleti e coinvolgeranno il pubblico. Tina e Milo sono sorella e fratello, simili ma non identici, portatori di due energie complementari. Anche i colori sono diversi, ispirati al manto che questi animali "vestono" durante il corso dell'anno: bruno d'estate e bianco d'inverno. La scelta di proporre queste due diverse cromie ha un valore simbolico. La montagna è un ambiente da proteggere, vivere e valorizzare non solo d'inverno, ma durante tutto l'anno: i due colori sono lì a ricordarcelo.(ITALPRESS). Foto: xp2 trl/com 27-Feb-24 14:24

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Policlinico Palermo partecipa a studio su necessità terza dose vaccino

Redazione

Ambiente, Occhiuto “In Calabria autospurgo con Gps”

Redazione

Piano Sanitario della Basilicata, illustrate le linee guida

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.