domenica, 25 Luglio, 2021
Società

Cercasi volontari per assistere i più deboli

Cercasi volontari per l’assistenza a persone bisognose o che, in questo momento, non sono autosufficienti. Il Comune di Palermo, in collaborazione con gli uffici della Protezione civile comunale, ha avviato questa insolita attività di selezione.

Il profilo richiesto dall’Assessorato alla cittadinanza sociale è quello dei volontari di associazioni ed enti del terzo settore che siano disponibili a supportare il lavoro di assistenza, non sanitaria, a persone costrette in casa dall’emergenza Coronavirus.

Ce ne sono tante, purtroppo. “In questo momento è una mera ricognizione – spiega l’assessore Mattina – perché il nostro auspicio è che non si creino condizioni emergenziali tali da richiedere tanta mobilitazione, ma è opportuno prepararsi nel caso in cui le autorità competenti ci chiedessero supporto”.

L’invito è rivolto a persone che già abbiano esperienza nel supporto a persone fragili e che siano regolarmente iscritte ad enti del volontariato o del terzo settore. Questi volontari saranno adeguatamente formati per poter interagire con persone che siano temporaneamente impossibilitate ad uscire di casa, soprattutto quelle più fragili: anziani, persone con disabilità, persone senza parenti: tutti coloro che in questo momento potrebbero aver bisogno di supporto per svolgere attività minime giornaliere”.

Per partecipare occorre riempire un modulo disponibile sul sito del Cesvop, Centro di servizi per il volontariato che, a sua volta, deve essere inviato all’indirizzo mail dell’assessorato alle attività sociali del Comune di Palermo.

Sponsor

Articoli correlati

A Palermo nasce “Una catena per la vita”

Carmine Alboretti

Emarginare gli anziani è un grave errore

Carmine Alboretti

Coronavirus: Scudetto del Cuore Figc a chi lotta in 1^ linea

Redazione

Lascia un commento