martedì, 27 Febbraio, 2024
Società

Assegno Unico Universale: nei primi 9 mesi del 2023 erogati 13,4 miliardi

Durante i primi nove mesi dell’anno 2023 sono stati erogati alle famiglie assegni unici universali per un totale di 13,4 miliardi di euro, che si aggiungono ai 13,2 miliardi di erogazioni di competenza del 2022. È quanto emerge dall’ultimo aggiornamento dell’Inps pubblicato oggi e realizzato dall’Osservatorio Statistico sull’Assegno Unico Universale (AUU) che contiene al suo interno anche i dati relativi all’AUU destinato ai nuclei percettori di Reddito di Cittadinanza (RdC).

Nuclei familiari

Sono 6.308.756 i nuclei familiari che hanno ricevuto l’assegno per i primi nove mesi del 2023, per un totale di 9.847.719 figli. Con riferimento al mese di settembre 2023, l’importo medio per figlio, comprensivo delle maggiorazioni applicabili, va da circa 54 euro per chi non presenta ISEE o supera la soglia massima (che per il 2023 è pari a 43.240 euro), a 214 euro per la classe di ISEE minima (16.215 euro per il 2023). L’importo base dell’assegno per ciascun figlio minore, in assenza di maggiorazioni, nel 2023 va da un minimo di 54,10 euro, in assenza di ISEE o con ISEE pari o superiore a 43.240 euro, ad un massimo di 189,20 euro per ISEE fino a 16.215 euro.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Cdm, bollette gas, nuovi aiuti per famiglie e imprese

Maurizio Piccinino

Acri. Un miliardo per la cultura. Priorità per giovani, ricerca e formazione

Maurizio Piccinino

Assegno unico: Uila, correggere norme sul lavoro dipendente

Angelica Bianco

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.