mercoledì, 27 Maggio, 2020
Ambiente

Detox rilancia progetto con Greenpece

Sponsor

Il Consorzio Detox di Prato si rinnova e rilancia il progetto con Greenpeace. Questi i risultati al termine dell’Assemblea del Consorzio, nel corso della quale il presidente Andrea Cavicchi ha presentato il nuovo programma biennale elaborato con il supporto di Chiara Campione di Greenpeace.

“Sono sicuro che lo standard raggiunto in questi anni possa essere un’esperienza fondamentale in un momento di crisi ambientale. Le produzioni delle nostre aziende, infatti, non solo garantiscono già oggi il rispetto dell’ambiente ma saranno una risorsa fondamentale anche sul piano dell’economia circolare”, ha detto Cavicchi, che è anche presidente della sezione Sistema moda di Confindustria Toscana Nord. “Per questo da oggi vogliamo lavorare con un piano molto ambizioso e rafforzare il ruolo del Consorzio all’interno del sistema moda attraverso una ricca rete di collaborazioni internazionali”.

Le prossime attività del consorzio manterranno come prioritari gli impegni di eliminazione delle sostanze pericolose Detox, puntando ad un allargamento delle collaborazioni a livello nazionale e internazionale.

“L’obiettivo è di conservare l’eccellenza e l’unicità dell’esperienza fatta dalle aziende del consorzio mettendola in rete con il grande lavoro svolto da altre associazioni ed enti di certificazione come ZDHC, Oekotex to Detox e Blusign – si legge in una nota -. Il consorzio si rafforzerà anche attraverso la collaborazione con i maggiori laboratori di analisi per il settore moda a livello nazionale, così da assicurare un monitoraggio constante dei risultati ottenuti nei processi produttivi e nei prodotti”.

Sul tema della sostenibilità, prosegue l’impegno del Consorzio Detox nell’ambito del progetto The time is now!, elaborato insieme a IED (Istituto europeo di design) e Greenpeace, che li vede coinvolti nella seconda fase – dal tema The time is Now! New citizen, 1.5 – i cui risultati saranno in occasione di Pitti Uomo a giugno.

Rinnovato, in forma allargata, il Consiglio di Amministrazione.

Confermati Andrea Cavicchi, Francesco Marini, Alberto Pestelli, Luca Ciampolini, Marco Benesperi, Gabriele Paoletti, Alessandro Aiazzi. Entrano Manuele Nipoti e Annalisa Bellu. (Italpress)

Articoli correlati

Costa: “Tavolo permanente per monitoraggio dei rifiuti”

Redazione

In arrivo 50 eco-investigatori per le terre dei fuochi

Redazione

Snam, al via conferenza internazionale sull’idrogeno

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni