domenica, 25 Febbraio, 2024
Esteri

Siccità in Mississippi: paura per i problemi di salute per l’arrivo dell’acqua salata

Il costante arrivo dell’acqua salata a monte del fiume Mississippi, colpito dalla siccità, potrebbe avere gravi conseguenze sanitarie ed economiche in tutto il sud della Louisiana, dove molte comunità fanno affidamento sul fiume per l’acqua potabile, l’irrigazione e la navigazione. La persistente siccità nella regione ha abbassato il livello dell’acqua del fiume Mississippi a minimi quasi storici, consentendo all’acqua salata del Golfo del Messico di risalire il fiume molto più all’interno del normale. L’acqua potabile nella maggior parte delloSstato è ancora considerata sicura. Si prevede, tuttavia, che l’acqua salata potrebbe raggiungere gli impianti di presa d’acqua a Belle Chasse entro il 13 ottobre, a St. Bernard entro il 19 ottobre e successivamente anche gli impianti di New Orleans. Nella parrocchia di Plaquemines, a sud di New Orleans, i residenti fanno già affidamento sull’acqua in bottiglia. Mercoledì il presidente Joe Biden ha dichiarato il problema come emergenza federale, liberando alcuni fondi per sostenere gli sforzi di soccorso statali e locali. Il Corpo degli Ingegneri dell’Esercito degli Stati Uniti, da questa settimana, sta lavorando per espandere una barriera sottomarina al fine di contribuire a ritardare il movimento dell’acqua di mare a monte. Gli impatti sulla salute derivanti dall’eccesso di salinità nell’acqua potabile sono una delle preoccupazioni principali di chi vive nel sud-est della Louisiana. Gli esperti affermano che l’inserimento di acqua salata può anche mettere in pericolo i raccolti, il bestiame e le infrastrutture della regione. Il sale nella fornitura di acqua potabile è una delle maggiori preoccupazioni perché può causare picchi di sodio a livelli non sicuri nel corpo umano, il che aumenta la pressione sanguigna.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Le piogge non salvano ancora la Pianura Padana

Francesco Gentile

Agricoltura: allarme Anbi “Lazio a rischio siccità”

Elisa Ceccuzzi

Coldiretti: con pioggia e neve una tregua alla siccità

Marco Santarelli

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.