sabato, 25 Maggio, 2024
Regioni

Giro di Puglia Challenge, Lopane “Obiettivo diventare bike destination”

BARI (ITALPRESS) – Prenderà il via domani la seconda edizione del Giro di Puglia Challenge, tre giorni ciclistica che aprirà un settembre importante per uno degli sport più praticati del Paese. In particolare, la manifestazione toccherà la murgia barese e brindisina, dalla collina al mare. L'evento è stato finanziato da Pugliapromozione nell'ambito delle attività per valorizzare il Prodotto Turistico Sport, Natura e Benessere, che ha un ruolo dichiarato chiave per incentivare un turismo lento e sostenibile e, oltre agli innumerevoli risvolti sportivi, esso può rappresentare uno straordinario mezzo di valorizzazione turistica ed economica dei territori, tanto da poter parlare di Puglia come "Destinazione Sportiva". La manifestazione mira a promuovere lo sviluppo e la crescita dei territori coinvolti (Modugno, Locorotondo, Ceglie Messapica, Martina Franca e Polignano a Mare, Conversano e Monopoli) utilizzando il prodotto sportivo come vettore promozionale e sarà trasmessa, a conclusione delle tre gare, in differita, su Rai Sport. Il calendario del Giro di Puglia prevede tre tappe della gara under 23 / Élite l'8 settembre (Modugno – Locorotondo), il 9 settembre (Coppa Messapica, che passerà anche da Martina Franca) e il 10 settembre (Targa Crocifisso a Polignano, che attraverserà i territori di Castellana Grotte, Conversano e Monopoli). La competizione inizierà ogni giorno fra le 12 e le 13, con arrivo previsto tra le 16.30 e le 17. Oltre alle premiazioni giornaliere, il 10 settembre a Polignano a Mare alle ore 17 verrà proclamato il vincitore della competizione. Alla conferenza stampa di presentazione, avvenuta questa mattina nella sala di Jeso del palazzo della presidenza della Regione Puglia, sono intervenuti tra gli altri l'assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane, l'assessore regionale al Welfare Rosa Barone, il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Cordiano Dagnoni e il c.t della nazionale di ciclismo professionisti Daniele Bennati. "Si tratta – afferma Lopane – di un altro tassello importante, un altro evento legato al ciclismo che la regione ha deciso di sostenere. Questo rientra in una strategia ben precisa, quella di rendere la Puglia una 'bike destination', un obiettivo raggiungibile grazie a eventi del genere, con la sponsorizzazione della nazionale di ciclismo, a cui stiamo portando anche fortuna, e organizzando la rete dell'ospitalità, creando sul territorio bike hotel e costruendo percorsi. Il cicloturismo sta diventando una realtà consolidata in Italia e in Europa e può costituire un asset importante". "Welfare e sport – aggiunge Barone – si coniugano grazie a eventi del genere. Stiamo portando avanti una campagna di sensibilizzazione in tutta la regione per contrastare la violenza di genere e tutto quello che comporta. Avere una maggiore consapevolezza del fenomeno, in questo senso, è fondamentale. Sui territori i centri antiviolenza rappresentano e devono rappresentare dei presidi. Attraverso campagne anche durante gli eventi sportivi, riusciamo quindi a diffondere una cultura che rispetti la donna e ne aumenti l'autostima". – foto: xa2/Italpress (ITALPRESS). xa2/pc/red 07-Set-23 13:31

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Grande successo delle aziende siciliane al Real Italian Wine & Food di Londra

Redazione

Milano, treno esce dai binari a Cadorna. Nessuna persona coinvolta

Redazione

Regeni, l’Università di Palermo conferisce onorificenza alla memoria

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.