martedì, 5 Marzo, 2024
Ambiente

Puglia, l’uso dei droni per contrastare l’abbandono dei rifiuti

L’Assessore pugliese all’Ambiente Anna Grazie Maraschio, insieme al personale del Nucleo di Vigilanza Ambientale della Regione Puglia, al direttore del Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana Paolo Garofoli e alla dirigente della Sezione regionale di Vigilanza ambientale Rocca Anna Ettorre, ha presentato gli aeromobili, dotati di fotocamere termiche e in grado di operare fino a un’altezza di 120 metri dal suolo per contrastare l’abbandono dei rifiuti sul territorio della Regione. “Vogliamo dimostrare e comunicare che la nostra azione sarà un’azione di contrasto vera. Abbiamo bisogno di tutti: della collaborazione dei cittadini, di quella dei sindaci, che sono certa non mancherà, delle associazioni tutte. Ma soprattutto vogliamo fare noi la parte importante. Questi strumenti, queste task force di cui ci stiamo dotando hanno proprio questa finalità”, ha affermato Maraschio.

Ambiente da tutelare

“Una lotta che deve porre fine a questa abitudine non più accettabile: con l’ambiente non si scherza, oggi stiamo subendo le prime conseguenze di questi cambiamenti climatici. Dobbiamo avere rispetto della natura, perché gli abbandoni e il degrado possono determinare incendi e conseguenze dal punto di vista della salute, non solo del deturpamento. La nostra sarà una posizione di lotta e contrasto. Abbiamo già iniziato e i controlli proseguiranno anche di notte, a sorpresa”, ha aggiunto. “È un progetto voluto fortemente dalla Regione in questo particolare momento in cui il territorio vede la presenza di tantissimi turisti. È un progetto innovativo che serve a contrastare un fenomeno particolarmente inviso all’opinione pubblica e rientra in una strategia più ampia dell’amministrazione per contrastare l’abbandono dei rifiuti”, aggiunge Ettorre.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Droni e georadar per le risorse idriche italiane

Lorenzo Romeo

Esercito americano denuncia: “Jet russi interferiscono con droni statunitensi in Siria”

Valerio Servillo

Roma, Raggi “In arrivo 10 droni per controllare la città dall’alto”

Giulia Catone

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.