domenica, 25 Febbraio, 2024
Regioni

Assestamento, Zilli “Dotazione Fvg 2023-2025 supera il miliardo di euro”

TRIESTE (ITALPRESS) – "La dotazione finanziaria per l'assestamento di bilancio 2023 è pari a 1,079 miliardi di euro, con un avanzo di amministrazione di 756,21 milioni di euro. Una manovra estiva in cui si denota come il tessuto produttivo abbia risposto molto positivamente di fronte alle difficoltà degli ultimi anni, dalla crisi pandemica ai rincari delle materie prime, permettendo di registrare maggiori entrate per 150 milioni di euro. Massima attenzione nell'allocazione delle risorse è rivolta ai settori strategici della comunità regionale, tra cui la responsabilità energetica e l'ambiente, la sicurezza del territorio (con una spesa di 50mln per la prevenzione del rischio idrogeologico), la salute (investimenti per 70mln a cui se ne aggiungono 50 di spesa corrente), le infrastrutture e il rafforzamento generale delle attività delle imprese, dei consorzi e degli enti locali". Lo ha comunicato oggi l'assessore regionale alle Finanze del Friuli Venezia Giulia Barbara Zilli nel corso dei lavori della I Commissione integrata, illustrando le voci principali del disegno di legge relativo all'assestamento di bilancio per gli anni 2023-2025. Entrando nel dettaglio, sono previsti investimenti per incentivare la responsabilità nel consumo energetico, attraverso l'attivazione di linee specifiche per l'idrogeno (10mln per il progetto bandiera che prevede l'accordo transnazionale con la Croazia, 14mln per le imprese che vogliono investire sull'idrogeno) e per il fotovoltaico (14mln per implementare il bando già esistente per le imprese, 10mln per il comparto agricolo, 21mln per i Comuni e le comunità energetiche). Per quanto riguarda la sicurezza del territorio, verrà finanziato il progetto di strutturazione di un sistema integrato per prevenire il rischio idrogeologico. Tra le altre poste principali, l'assessore ha segnalato i 173,43 milioni che saranno destinati ai trasporti e alla mobilità, i 136,97 milioni per la riqualificazione del Porto Vecchio di Trieste attraverso la ristrutturazione delle nuove sedi dell'Amministrazione regionale, i 99,79 milioni per il sostegno degli investimenti nei settori produttivi, i 66,19 milioni per il servizio idrico integrato e la difesa del suolo e i 25,15 milioni per la copertura di incrementi dei quadri economici derivanti dal sopravvenuto aumento dei costi. Altri 73,16 milioni serviranno inoltre a finanziare investimenti che raggiungeranno più diffusamente tutti gli ulteriori ambiti di spesa del bilancio regionale. – Foto Ufficio stampa Regione Friuli Venezia Giulia – (ITALPRESS). col4/com 05-Lug-23 15:25

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Catania, indagine su Interporti. 4 aresti, tra loro un ex deputato Ars

Redazione

Turismo e sport, un binomio perfetto per ripartenza stagione in Sardegna

Redazione

In mostra a Roma gli acrilici su carta di Paolo Ventura

Ettore Di Bartolomeo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.