sabato, 25 Maggio, 2024
Esteri

Boom della chirurgia per l’allungamento delle gambe

Alto un metro e settanta, Alex si considerava basso. Il 26enne era stufo di insulti e commenti di scherno sulla sua altezza. “Gli uomini più bassi – ha raccontato il ragazzo – di solito vengono sminuiti solo a causa di un qualcosa che non possono controllare”. Lo scorso gennaio Alex ha subito un intervento di allungamento delle gambe per aumentare la sua altezza a un metro e settantotto. “Il mio obiettivo non è mai stato quello di essere alto – ha affermato il giovane – È essere in un posto dove nessuno fa commenti sulla mia altezza”. L’allungamento delle gambe è un processo intenso e costoso. Per il dottor Shahab Mahboubian, un chirurgo dell’Height Lengthening Institute di Burbank, in California, che ha eseguito gli interventi chirurgici di Alex, l’operazione è diventata più popolare e accettata negli ultimi cinque anni. “Ho persone di 60, 65 anni che sono venuti da me per sottoporsi alla procedura – ha affermato il medico – perché semplicemente non si fermano. Le persone non alte continuano a sentirsi inferiori”. L’’intervento chirurgico, durato quattro ore ha un costo a partire da 75.000 dollari, generalmente non coperto da assicurazione. Comporta il taglio delle ossa della coscia in ciascuna gamba e l’inserimento di un’asta al loro interno. Quindi, nei successivi tre o quattro mesi, le aste vengono allungate fino a 1 millimetro al giorno, tramite un telecomando esterno. Il nuovo osso cresce sopra le aste. È necessaria la terapia fisica. Per quattro mesi dopo l’intervento, Alex si è dovuto sottoporre a una terapia fisica, necessaria per questo tipo di intervento. Ha usato anche un deambulatore. Quando ha riacquistato la sua mobilità, è passato all’uso di un bastone. La fase finale del processo è rappresentata dalla rimozione delle aste. Per questa procedura, della durata di un’ora, Alex è tornato in sala operatoria un anno dopo il primo intervento chirurgico. La sua assicurazione ha pagato un conto di 10.000 dollari. In totale, Alex ha stimato che l’intero processo gli è costato circa 100.000 dollari. Inizialmente, il giovane respingeva l’idea dell’allungamento delle gambe, definendola “folle”. In seguito, capì che ciò lo avrebbe reso più felice. “Se tutto ciò che è, è dolore e denaro, va bene”, aveva dichiarato. Mahboubian si aspetta di eseguire, quest’anno, cinquanta interventi chirurgici di allungamento della statura. Più del doppio dei venti eseguiti tre anni fa. Tradizionalmente, gli interventi chirurgici di estensione delle gambe sono procedure ricostruttive per correggere le discrepanze nella lunghezza delle gambe. Il Dr. S. Robert Rozbruch, capo del servizio di allungamento degli arti e ricostruzione complessa presso l’Hospital for Special Surgery di New York, ha affermato che solo una piccola parte degli interventi chirurgici che esegue sono volti ad aumentare l’altezza di un paziente, e quei casi di solito comportano una profonda insoddisfazione per la propria altezza.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Festa nazionale dell’inclusione

Barbara Braghin

Nel Lazio al via sperimentazione del patentino digitale per contrastare bullismo e cyberbullismo

Francesco Gentile

4 bambini disabili su 10 vittime di bullismo

Marco Santarelli

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.