martedì, 25 Giugno, 2024
Esteri

Ucraina tra i primi cinque esportatori agricoli mondiali

L’Ucraina, insieme ai partner internazionali, ha compiuto il massimo sforzo per espandere le rotte logistiche finalizzate a garantire l’accesso al grano e ad altri prodotti agricoli. Grazie a questo, l’Ucraina é rimasta fra le Nazioni garanti della sicurezza alimentare mondiale. Anche in condizioni così difficili, dall’inizio della guerra, l’Ucraina è riuscita ad esportare più di 40 milioni di tonnellate di cereali, olio e prodotti della loro lavorazione per fornire cibo a centinaia di milioni di persone in tutto il mondo.   Nonostante tutto, l’Ucraina ha mantenuto la sua posizione tra i primi cinque esportatori agricoli mondiali.

Per rendere questo possibile, nell’ambito del programma avviato nel febbraio del 2020, le banche ucraine hanno emesso alle imprese locali 53.400 prestiti per un valore di 167 miliardi di UAH (circa 4,3 milliardi di euro sul cambio attuale della Banca Nazionale dell’Ucraina). Le principali destinazioni del finanziamento sono state per i prestiti anticrisi pari a 61,7 miliardi di UAH e per i prestiti contro la guerra pari a 38,4 miliardi di UAH. La maggior parte delle imprese-partecipati del programma, circa il 53%, operano nel settore dell’agricoltura, il 24% in commercio e produzione e il 14% nella trasformazione industriale.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Kurt e lo scenario bellico di questi giorni

Federico Tedeschini

Export agroalimentare italiano da record

Lorenzo Romeo

Mosca perderà circa 1 trilione di dollari di proventi da esportazioni entro il 2030

Renato Caputo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.