mercoledì, 8 Febbraio, 2023
Ambiente

Carabinieri e centri di ricerca per migliorare il monitoraggio ambientale

È stato siglato un accordo tra l’Arma dei Carabinieri, il Massachusetts Institute of Technology e il MIT- Italy Program che permetterà di sviluppare insieme un importante progetto dedicato al monitoraggio ambientale e alla sostenibilità. Una collaborazione entrata sin da subito nella fase operativa grazie al coinvolgimento del CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), partner scientifico dell’Arma per il comparto Forestale, e del MIT Senseable City Lab.

I ricercatori del CREA e quelli del MIT lavoreranno insieme per coniugare le ricerche italiane con quelle statunitensi, sviluppate da MIT-Italy Program e MIT Senseable City Lab, sull’utilizzo di una tecnologia avanzata per il monitoraggio delle foreste. In particolare, verranno studiate anche le foreste site all’interno dei grandi centri urbani o adiacenti ad essi che possiedono un elevato valore aggiunto grazie alla loro capacità di limitare l’impatto ambientale causato dall’eccessiva urbanizzazione.

L’innovativa collaborazione permetterà l’attuazione di sinergie per lo sviluppo di attività di ricerca, studio, analisi e sperimentazione nel settore dell’innovazione tecnologica, sui temi della tutela ambientale, del monitoraggio forestale e della valorizzazione della biodiversità tramite un accurato monitoraggio e la salvaguardia del territorio, l’organizzazione di conferenze, convegni e seminari su argomenti di comune interesse. L’accordo, a beneficio del sistema Paese, arriva dopo un anno di dialogo tra l’Arma dei Carabinieri, promotrice dell’iniziativa, e MIT Italy Program. Tutte le fasi di questa storica e strategica relazione hanno visto il supporto dall’Ambasciata Italiana negli USA con riunioni preparatorie direttamente coordinate dal Consolato Generale d’Italia a Boston.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Pnrr, Messa: “Importante intervenire sulle risorse umane”

Lorenzo Romeo

Legalità: firmato protocollo d’intesa Carabinieri e Ordine dei Giornalisti

Redazione

Università di Padova, prima per attrazione finanziamenti europei

Romeo De Angelis

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.