martedì, 6 Dicembre, 2022
Società

Palermo. Il Parlamento della Legalità Internazionale a Palazzo delle Aquile

Il sindaco di Palermo Roberto Lagalla, il Presidente del Consiglio Comunale, Giulio Tantillo e la vice presidente Teresa Piccione hanno accolto alla sala Consiliare di Palazzo delle Aquile i giovani studenti e studentesse del Parlamento della Legalità Internazionale e Multietnico coordinati dal Presidente Nicolò Mannino insieme ai docenti Pino Muscarnera e Rosalia Liberti.

Sono i giovani del “Filippo Parlatore” e del Liceo Artistico “V. Ragusa Otama Kiyohara” che hanno accolto la proposta del Dirigente Scolastico Sergio Picciurro di cooperare insieme sul sentiero della Educazione alla Legalità e Cittadinanza Attiva”.

“Sono studenti che arrivano da diversi Comuni della Provincia di Palermo -ha detto Nicolò Mannino- e anche dalle Filippine, dal Ghana, da Capo Verde, e che tra i banchi di scuola hanno trovato affetto, amicizia e cultura di integrazione”.

Un plauso a questa iniziativa culturale è stato espresso dal Presidente del Consiglio Comunale Giulio Tantillo che subito ha espresso la volontà di collaborare con il professore Nicolò Mannino per dare voce a questa esperienza di “vita” che richiama la quotidianità dei giovani. Il sindaco Roberto Lagalla che da decenni conosce il cammino culturale del Parlamento della Legalità Internazionale avendo aderito a diversi appuntamenti culturali ha presentato come modello da imitare la figura del Beato Padre Pino Puglisi “E se ognuno fa qualcosa”. Il primo cittadino ha ricordato come “Palermo è una città da amare e perché ciò sia possibile ognuno deve fare la sua parte per rendere un servizio per il bene della collettività”.

Durante la seduta è stato eletto il giovane presidente del Parlamento della Legalità Internazionale e multietnico. Si tratta del giovane Andre Guercio il quale per l’investitura ha voluto accanto a se la mamma e la nonna ricevendo cosi la fascia di “Ambasciatore della Cultura e dell’Amicizia” (preparata dalla Segretaria del movimento la professoressa Maria Matassa). Vice presidente è stato eletto Paulo Lopes, un giovane arrivato a Palermo da Capo Verde e che nutre il sogno di essere un bravo attaccante in una squadra di calcio. Per i neo eletti il Presidente del Consiglio ha omaggiato la medaglia di rappresentanza del Comune di Palermo. A Nicolò Mannino il sindaco Lagalla ha omaggiato un libro sulla storia e l’arte di Villa Niscemi.

Prossima tappa dei giovani del Parlamento della Legalità Internazionale e Multietnico sarà Monreale per l’inaugurazione della Panchina della Pace a fianco di Salvatore Attanasio, papà di Luca Attanasio l’Ambasciatore Italiano ucciso nella Repubblica Democratica del Congo e poi alla Base dell’Aeronautica Militare di Trapani Birgi dove il Parlamento della Legalità Internazionale ha insediato l’Ambasciata del Tricolore.

Sponsor

Articoli correlati

Le scuola della Campania in prima linea per una cultura di “amore e rispetto”

Nicolò Mannino

Nuovo look per la sede del Parlamento della Legalità internazionale

Nicolò Mannino

Nella festività di San Giorgio il Parlamento della Legalità insedia l’Ambasciata del Servizio nella caserma “Cascino” di Palermo

Nicolò Mannino

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.