venerdì, 19 Aprile, 2024
Energia

PNRR: 64 progetti da 4,63 Mld per reti elettriche resilienti

Ammonta a 4,63 miliardi il valore complessivo dei 64 progetti presentati al ministero per la Transizione Ecologica in risposta agli avvisi PNRR per rendere le reti elettriche più resilienti e moderne.

Per l’avviso “Smart Grid”, a fronte dei 3,61 miliardi stanziati dal PNRR, sono state avanzate 27 proposte progettuali per un importo totale di circa 4 miliardi. In risposta all’avviso “Resilienza Distribuzione” sono pervenute 27 candidature del valore complessivo di circa 440 milioni, a fronte di una disponibilità di 350 milioni mentre per l’avviso “Resilienza Trasmissione” sono stati presentati 10 progetti per un importo complessivo di circa 173 milioni, a fronte di una dotazione finanziaria di circa 150 milioni.

Con l’investimento Smart Grid (I 2.1 – M2C2) verranno finanziati progetti volti ad aumentare la capacità delle reti per la distribuzione di energia rinnovabile e incrementare la potenza a disposizione di almeno 1.500.000 abitanti per favorire l’elettrificazione dei consumi energetici. Con la misura Resilienza (I 2.2 – M2C2), invece, saranno finanziati progetti finalizzati a migliorare la resilienza della rete elettrica agli eventi meteorologici estremi in modo da ridurre le probabilità di guasto e garantire la continuità della fornitura. L’elenco dei progetti selezionati sarà pubblicato entro dicembre 2022.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Ponte Stretto, Giovannini: “Prima fase fattibilità entro primavera 2022”

Angelica Bianco

Pnrr: 293mln per ridurre le perdite di acqua potabile

Lorenzo Romeo

Ponte sullo Stretto, dopo il Pnrr si cercano altre strade

Giulia Catone

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.