giovedì, 8 Dicembre, 2022
imago.Bombardieri
Lavoro

Bombardieri (Uil): Operatori sportivi e atleti dilettanti, dare loro dignità e riconoscimenti. Il Governo tuteli questi lavoratori

Dare “giustizia” a chi è rimasto “ingiustamente nell’invisibilità”. Sono le parole usate dalla Uil per sollecitare una riforma dello sport che definisca il ruolo delle migliaia operatori sportivi che non hanno nessun tipo di riconoscimento, e venga riconosciuta loro la “dignità di lavoratori”.

Sport, garanzie agli operatori

La presa di posizione arriva dal segretario nazionale PierPaolo Bombardieri che sollecita il Governo a “chiudere definitivamente una partita rimasta per troppo tempo aperta”, spiega il leader della Uil, “che ha lasciato nell’incertezza e nella fragilitá centinaia di migliaia di persone, tra collaboratori sportivi e atleti
dilettanti: la riforma dello sport”.

Sport, affermare i diritti

Il segretario nazionale della Uil ricorda inoltre che è il momento di “affermare i diritti”. “Ci vuole coerenza”, evidenzia Bombardieri, “alle pacche sulle spalle e alle celebrazioni pubbliche per le tante vittorie
dei nostri sportivi segua il riconoscimento del lavoro sportivo per l’affermazione dei loro diritti e della dignità di lavoratori”.

Il Governo intervenga

La Uil sollecita l’Esecutivo a decidere. “Siamo allo step finale, l’Esecutivo Draghi dia l’ok al decreto legislativo al vaglio del Consiglio dei Ministri”, scrive il sindacato. “Si renda giustizia”, conclude Bombardieri, “a chi è rimasto ingiustamente nell’invisibilità e più esposto ai rischi della crisi, si scriva una nuova pagina senza più
attese e rinvii”.

Sponsor

Articoli correlati

Alimentari e frutta, rincari a doppia cifra. Coldiretti: colpite imprese e famiglie a basso reddito

Leonzia Gaina

Clima. Coldiretti: estate 2022 la peggiore di sempre. Primo bilancio, danni per 6 miliardi

Leonzia Gaina

Moda e Made in Italy. La Cna punta sui giovani talenti. Concorso per valorizzare nuovi stilisti e studenti

Gianmarco Catone

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.