domenica, 2 Ottobre, 2022
Società

Maxisbarco a Lampedusa, arrivati oltre 300 migranti

Circa 300 migranti sono arrivati nel tardo pomeriggio di ieri sull’isola di Lampedusa a bordo di un peschereccio. Le operazioni di soccorso sono coordinate da Guardia di finanza e Capitaneria di porto. Continuano ormai senza sosta ogni giorno gli sbarchi di migranti clandestini che arrivano nel nostro Paese in condizioni precarie con il rischio di morire durante il viaggio della “speranza”, dove fuggono dai loro Paesi a causa delle guerre e delle violenze subite.

Le operazioni di attracco della grossa e malmessa imbarcazione di ferro, intercettata dalla Capitaneria, sono state perfezionate al molo commerciale e non come di consueto nel più piccolo molo Favaloro. Presenti alcuni minori, la maggior parte degli uomini è di origine siriana. I migranti, dopo i controlli sanitari di rito, sono stati trasferiti all’hotspot di contrada Imbriacola.

Sponsor

Articoli correlati

Giornata del migrante. Il Papa: “Siamo tutti nella stessa barca”

Paolo Fruncillo

Consiglio Europeo. Italia: rotte migratorie parte integrante dell’azione dell’Ue

Cristina Calzecchi Onesti

Nuova ondata di sbarchi a Lampedusa, altri avvistamenti nel Mediterraneo

Angelica Bianco

Lascia un commento