mercoledì, 20 Ottobre, 2021
Cultura

Reggia di Monza, tornano le visite guidate con musica e cibo

La grande musica torna nella Reggia di Monza e accompagnerà i visitatori nelle visite guidate agli appartamenti reali. Non solo. Ci sarà la possibilità di degustazioni realizzate in collaborazione con gli Istituti Alberghieri lombardi. L’appuntamento è fissato per martedì 7 e mercoledì 8 settembre dalle ore 11 alle ore 18. E’ questa l’iniziativa: ‘Ricerca, Innovazione e Arte alla Reggia di Monza’, che fa da ricco preludio agli Stati Generali della Ricerca e dell’Innovazione che si svolgeranno venerdì 10 settembre sempre all’interno della Villa monzese.

Le performance musicali saranno curate delle Istituzioni dell’Alta Formazione Artistica e Musicale Lombarda (AFAM). Il 7 settembre dalle grandi sale della Reggia risuoneranno le note di: Debussy, Schubert, Chopin, Beethoven e Bach. Protagonisti gli allievi dei conservatori di Gallarate, Varese Puccini e dell’Istituto Monteverdi di Cremona.

Tanti i protagonisti solisti. Al pianoforte: Gabriele Salemi, Silvia Gatti e Leonardo Bodini. Al violoncello: Giulia Sanguinetti. Al violino: Jessica Siciliano. Alla chitarra: Michele Galbiati. Il giorno successivo, mercoledì 8 settembre, le performance musicali saranno curate principalmente dal Conservatorio di Como, con musiche di Brahms, Rota, Giuliani e Stravinsky. Protagonisti il quartetto d’archi con: Alice Cansirro Cortorillo Ludovico Carangi, violini; Gaia Maladrin, viola e Matilde Pesenti , violoncello. Il duo clarinetto, pianoforte con Jacopo Marchesini e Amedeo D’Andrea. Il pianoforte di Gaia Gervasini, Riccardo Dell’Oro, Gabriele Salemi, Silvia Gatti e Samuele Bordoni. Il flauto di Francesca Mancuso e la chitarra di Flavio Vanini. La prenotazione per la visita è obbligatoria sul sito www.reggiadimonza.it fino a esaurimento dei posti disponibili.

Sponsor

Articoli correlati

Mafie e prodotti petroliferi, arrestate 49 persone

Redazione

Aeroporto Fiumicino, riconoscimento biometrico del volto dei passeggeri

Redazione

Zingaretti “Lazio laboratorio di buona politica per l’Italia”

Redazione

Lascia un commento