mercoledì, 1 Dicembre, 2021
Attualità

Riparte la speranza: un convegno che ne propone la bellezza dell’agire

Poche ore ancora e da diverse regioni di Italia, tutti rigorosamente muniti di “misure anti/covid” ci ritroveremo al Centro di Spiritualità Maria S. Immacolata a Poggio San Francesco ( Monreale)  per vivere il pomeriggio di venerdi e la  mattinata di Sabato all’insegna di un iter formativo culturale che vede in prima fila tutti coloro che agiscono a favore di una  cultura di legalità e di amore ai veri valori della vita. Con tanto di Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri ( e permesso di utilizzo del logo di Palazzo Chigi ) il V Convegno del Parlamento della Legalità Internazionale taglia il nastro di partenza. Sara’ una festa alla vita, una condivisione di ideali dove la speranza  di un mondo più umano la fa da padrone. Non retorica, non monologhi, non passerelle di circostanza per dire il nulla che non convince. Assolutamente no. Sul palco si alterneranno storie di vita, gente semplice che come particolare titolo ha solo una storia da sgranare e una speranza  da invocare perche’ nessuno muoia piu’ del “covid/indifferenza ” del “covid/violenza ” del Covid/arroganza “.

In prima edizione ( e per questo ringraziamo il Generale di Corpo d’Armata Carmine Lopez, Generale Interregionale dell’Italia Sud /Occidentale dlela Guardia di Finanza  nonche’ Presidente Onorario del Parlamento della Legalita’ Internazionale per l’idea comunicataci e divenuta realta’  ) verra’ conferito l’Oscar dell’Onesta’ e richiamati alla memoria persone che hanno siglato con la loro vita un messaggio di impegno proprio perche’ la Speranza  non muoia, come San Giovanni Paolo II e il Capitano dei Carabinieri Emanuele Basile, ucciso da un mandamento di stampo mafioso. Il tema di base e’ “essere Testimoni coraggiosamente veri, in prima fila “.

La presentazione del Convegno e’ affidata al giovane, bravo, solare e  spigliato presentatore Angelo Palermo che ben conosce la scaletta dell’evento. Un particolare grazie lo indirizziamo a quanti, a spese proprie , si stanno mettendo in viaggio da diverse citta’ per raggiungere il luogo  dell’incontro culturale. Un abbraccio virtuale ma di cuore a tutto lo staff di segreteria guidato e magistralmente coordinato dalla docente Helga Guardi’ per la professionalità, disponibilita’ e competenza con la quale – ancora una volta- coordineranno i lavori del Convegno.

Un Grazie al Presidente del Consiglio dei Ministri primo a telefonare per complimentarsi e auguraci un “buon lavoro e una buona riuscita dell’evento ” che porta il suo Patrocinio. A tutti e tutte, un grazie di cuore sentendo riecheggiare le parole che furono del giudice Antonino Caponnetto “Aprite le porte alla Speranza “. E noi lo stiamo facendo con gioia entusiasmo e tanta ma tanta buona volontà “perche’ la speranza non muoia”.

Sponsor

Articoli correlati

A Monreale il Gran Galà della Solidarietà

Angelica Bianco

Monreale in festa per l’arcivescovo Pennisi

Ettore Di Bartolomeo

Draghi e il Parlamento della Legalità

Nicolò Mannino

Lascia un commento