sabato, 18 Settembre, 2021
Regioni

Puglia, Emiliano presenta il movimento politico “Con”

BARI (ITALPRESS) – "In ogni Comune della Puglia, e soprattutto nelle ultime elezioni regionali, le due liste civiche, Popolari con Emiliano e Con Emiliano, hanno preso quasi gli stessi voti del partito democratico. Questo significa che ci sono tantissimi cittadini pugliesi che fanno fatica a identificarsi nelle forze politiche tradizionali e hanno bisogno di rappresentanza. Questo è nella coscienza del PD, di cui io sono un militante non iscritto, ed è nella coscienza del Movimento Cinque Stelle che nasce nel dialogo con il civismo e con i cittadini". Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, presentando oggi a Bari il movimento politico Con, apre a una prospettiva diversa del fare politica. Con il nuovo movimento Con, che vedrà Peppino Longo, ex vice presidente del Consiglio Regionale, presidente e un direttivo di sei coordinatori su base provinciale (a Bari Fabrizio D'Addario, a Lecce Alessandro Delli Noci, a Taranto Gianfranco Lopane, nella Bat Giuseppe Tupputi, a Brindisi Alessandro Leoci, a Foggia Patrizia Lusi), dunque si attua una sorta di cross over tra partito politico tradizionale e movimento cittadino, come lo era nelle intenzioni il primo M5S". "Per questo Emiliano parla ad ampio spettro del fare politica che "è una esigenza per alcune persone, e non sono poche, come esigenza dell'anima di contribuire alla propria comunità. Con nasce su questo presupposto, è una forza politica regionale e noi speriamo che questa forza politica regionale possa contribuire a frenare una deriva autoritaria. – ha detto il Governatore pugliese – Il desiderio che il Partito Democratico, il Movimento 5 Stelle e i Movimenti civici costruiscono insieme soprattutto un'idea dell'Italia che consenta nelle elezioni politiche del 2023 di resistere al vento delle destre più deteriori. Ci auguriamo di poter portare questo metodo anche in altre regioni prima del Mezzogiorno e poi dell'Italia intera perché è evidente che c'è un buco nella struttura del centro sinistra che deve evidentemente essere colmato". Un progetto che Emiliano vorrebbe esportare: "L'evento di oggi è una vanto che viene seguito, mi auguro, dai grandi sindaci non schierati italiani. Una delle persone con le quali mi piacerebbe parlare di quanto sta avvenendo oggi è Beppe sala, il sindaco di Milano. "Con" è tutto questo ed è una sorta di polline che io mi auguro possa contribuire anche a far evolvere in senso positivo sia il partito democratico che il Movimento 5 Stelle che hanno bisogno del popolo italiano". Durante l'evento, che ha visto la partecipazione degli assessori Delli Noci e Lopalco e i sindaci dei capoluoghi pugliesi, tranne Brindisi e Foggia, infine Emiliano ha ribadito il suo lavoro esclusivo per la sua regione: "Io mi dedico esclusivamente alla Puglia – ha detto – ed è chiaro che se tutti stanno a casa nessuno si muove qualcuno deve uscire e deve parlare e normalmente lo fanno gli anziani. Gli anziani hanno meno timore di parlare. Io che ho più esperienza e più responsabilità sto chiedendo a tutto il popolo italiano che si riconosce nell'alleanza tra PD e M5S di riconoscere che esiste uno spazio politico enorme che questi due partiti non riescono a colmare completamente". (ITALPRESS). dam/pc/red 28-Lug-21 20:16

Sponsor

Articoli correlati

A Lampedusa due nuovi sbarchi con 112 migranti

Redazione

Arrivano in Puglia i primi 40 profughi afghani

Redazione

Covid, in Sardegna 95 nuovi casi e un decesso

Redazione

Lascia un commento