domenica, 26 Settembre, 2021
Economia

Fisco, nei primi 5 mesi del 2021 entrate +9,2%

Le entrate tributarie e contributive nei primi cinque mesi dell’anno evidenziano nel complesso una crescita del 9,2% (+22.611 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno 2020. Il dato tiene conto della variazione positiva dell’11,0% (+16.877 milioni di euro) delle entrate tributarie e della crescita delle entrate contributive del 6,3% (+5.734 milioni di euro). Lo rende noto il ministero dell’Economia. Il confronto tra il risultato dei primi cinque mesi del 2021 e quello del corrispondente periodo dell’anno precedente presenta elementi di disomogeneità che riflettono gli effetti delle misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria e nelle quali rientrano sospensioni, riduzioni o recupero dei versamenti per diverse tipologie di imposte.

Sponsor

Articoli correlati

Bombardieri (Uil): Pnrr, pensioni, fisco. Sicurezza sul lavoro il Governo deve accelerare

Paolo Fruncillo

Le ricette 5S per la rinascita delle PMI

Anna La Rosa

Proietti (Uil), “Svolta politica per contrastare evasione fiscale”

Redazione

Lascia un commento