giovedì, 30 Maggio, 2024
Attualità

Il convegno di Monreale per divenire “testimoni credibili di fraternità”

Il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha già fatto pervenire il Patrocinio della Presidenza di Montecitorio con l’autorizzazione dell’utilizzo del logo. Stiamo parlando del Convegno che ha un tema di tutto rispetto “testimoni credibili di una cultura della vita sul sentiero del mondo”.

Un grande lavoro portato a termine dall’amico dottor Vincenzo Mallamaci – cardiologo di fama e presidente dell’Associazione Internazionale onlus “E ti porto in Africa”, dove da anni a titolo gratuito si prende cura di tanti bambini provati dalla disperazione della malattia. In queste ore tante personalità confermano la presenza a questo evento che gode anche del Patrocinio dell’Assessorato della Pubblica Istruzione e Formazione della Regione Sicilia.

In sintonia con il Presidente Nicolò Mannino, Vincenzo Mallamaci affronterà il tema in questione proponendo una concreta azione culturale e di solidarietà per riaccendere il sorriso nel cuore e nella quotidianità’ di tanti piccoli che vivono in Costa D’Avorio. Il tema del convegno, che fra i vari sponsor vede anche l’università Isfoa (un apprezzato ente di ricerca riconosciuto dal Ministero del Lavoro /Politiche  Sociali ed Economiche oltre che in Commissione Europea) mette in risalto la figura e il messaggio del Giudice Rosario Livatino, il magistrato ucciso nel pieno adempimento della sua missione di giudice dalla schiena diritta, passato alla sacralità dell’altare lo scorso nove maggio nella Cattedrale di Agrigento.

Anche il dottor Antonio Sabbatella, presidente dell’associazione Studi Europei “Alcide De Gasperi” sta dando il suo prezioso contributo culturale come anche altre associazioni che condividono un iter formativo a favore dei valori della pace, della solidarietà e dell’accoglienza.

Sarà la Corale Polifonica “Pontis Marie” coordinato dal maestro Tony Caronna a dare quel tocco di musicalità’ portando i convegnisti alla meditazione del valore della fede nella contemplazione e nell’azione proponendo anche dei brani di carattere Istituzionale (come l’Inno di Mameli, l’inno alla Gioia…) per poi espletare un repertorio di inni mariani che sottolineano la bellezza della maternità richiamando la figura di “Maria, Stella del mattino”. A tutti i partecipanti, grazie all’editore Carlo Guidotti Ex Libris , verrà consegnato -a fine lavori- un attestato di riconoscendo.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

La Pontificia Accademia di Teologia piace ai giovani

Redazione

Dai nonnini ai bambini: un natale di abbracci del Parlamento della Legalità

Redazione

Aiutiamoli a casa loro

c. a.

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.