martedì, 18 Gennaio, 2022
Attualità

Nella Guardia di Finanza di Corleone per vivere la legalità

Il 247 Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza è alle porte (domani, lunedì 21 giugno 2021) e proprio per esprimere sentimenti di ammirazione e gratitudine alla “fiamme gialle ” grazie sempre al supporto del Generale di corpo D’Armata Carmine Lopez, Generale Interregionale dell’Italia Sud / Occidentale della GDF nonché Presidente onorario del Parlamento della legalità internazionale, abbiamo fatto visita alla Tenenza della Guardia di Finanza di Corleone per condividere un concreto impegno a favore di una cultura della legalità e cittadinanza attiva con lo sguardo ricolto ai tanti martiri della mafia.

La notizia e’ ormai di dominio pubblico: la Tenenza della GDF di Corleone si trova nell’immobile, una villa non indifferente per stile e accortezze varie, confiscato a Toto’ Riina dato uno dei suoi familiari. Non si e’ fatto mancare neanche lo zampillo d’acqua in un finto ruscello con tanto di ponte in legno all’ingresso della abitazione. Dal terrazzo si “domina ” tutta la cittadina , insomma un posto che oggi ha un altro ruolo e altra gente. Ad accoglierci il Comandante Francesco Patrizio, con un passato di ottima carriera a Bagheria e non solo. L’accoglienza e’ familiare come anche il dono: un’attestato di Riconoscimento controfirmato dal Generale di Corpo D’Armata Carmine Lopez- anche in qualità di Presidente Onorario del Parlamento della Legalita’ Internazionale- che scrive anche ” Un pensiero affettuoso ai miei cari collaboratori “(riferito a tutti i componenti della Tenenza di Corleone ).

Altro dono il libro di taglio mariano “Ha rovesciato i potenti, Ha innalzato gli umili “.

Parole di affetto e stima vengono manifestati anche dall’editore della Casa Editrice Ex Libris Carlo Guidotti, dal giovane Ivan Barbitta, socio onorario del parlamento della legalità internazionale, e dallo scultore Nicolò Governali che ha realizzato l’Oscar dell’Onesta e presentato proprio in questo luogo simbolo di cultura del riscatto, di giustizia, rispetto della democrazia e del bene comune. E’ proprio dall’ex dimora di Riina , dalla tenenza della Guardia di Finanza di Corleone che desideriamo proporre un iter formativo culturale a favore dlela vita ricordando proprio l’augurio di San Giovanni Paolo II ripetuto spesso dopo le stragi del 92 dal Giudice Antonino Caponnetto (Primo Presidente Onorario del Parlamento della Legalita’ Internazionale )”Aprite le porte alla Speranza :Non abbiate Paura “. Al Generale Carmine Lopez, e a tutti gli uomini della Guardia di Finanza che in diverse Regioni d’Italia sono in casa Parlamento della Legalita’ l’abbraccio di tutti noi e l’augurio di agire sempre uniti a favore della giustizia , della solidarieta’ e della Vita.

Sponsor

Articoli correlati

Legalità, nuovo progetto per 5mila alunni di Roma a lezione di antimafia

Redazione

Casa, Bolognini: «Importante azione ripristino legalità»

Redazione

Legalità, progetto di formazione Ue su antiriciclaggio per 240 professionisti

Redazione

Lascia un commento