venerdì, 30 Luglio, 2021
Attualità

Bologna, la prima linea tranviaria potrebbe presto diventare realtà

La Città metropolitana di Bologna ha espresso le determinazioni di sua competenza per la “Linea Rossa” (la prima linea tranviaria di Bologna prevista dal PUMS nell’ambito della rete portante metropolitana) previste nell’ambito del Procedimento unico relativo alla localizzazione dell’opera in variante alla pianificazione vigente, all’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, all’approvazione del progetto definitivo e dichiarazione di pubblica utilità dell’opera.

La Città metropolitana inoltre ha espresso la valutazione positiva di sostenibilità ambientale.

“In definitiva – e’ il commento del consigliere metropolitano delegato alla Mobilita’ Sostenibile e alla Pianificazione Marco Monesi che ha presentato l’atto in Giunta – con questo atto la Citta’ metropolitana ribadisce il valore strategico del tram di Bologna sancendo cosi’ quanto gia’ pianificato dal PUMS e dal PTM, in coerenza con il PTCP. E’ una ulteriore tappa nella direzione di una concreta e determinata attuazione del Piano Urbano della Mobilita’ Sostenibile”.

Sponsor

Articoli correlati

Diocesi Bologna, messa e Rosario in streaming

Redazione

Ius culturae meglio dello ius soli

Carmine Alboretti

Regionali Emilia, manifesto dei cattolici

Angelica Bianco

Lascia un commento