venerdì, 16 Aprile, 2021
Società

Ridare un senso alla vita con un modo di vestire più semplice

MILANO – Prendersi delle pause per ridare un senso alla propria vita, assaporare il profumo del tempo libero lasciandosi portare a memorie del passato per poter rivivere momenti unici in grado di placare mente e sensi, e ritrovare se stessi con un modo di vestire più semplice… inizia così il nuovo viaggio della donna Eleventy FW 2021-22  che, in un’atmosfera British, diventa una raffinata amazzone e attraversa a cavallo le magiche colline scozzesi e le isole “Highlands” per: rallentare il ritmo frenetico; riscoprire la bellezza della natura che suscita emozioni; ritrovare un’esperienza estetica, silenziosa, che ripara dall’eccesso di informazioni e dal rumore; rivivere esperienze uniche immersa nella natura.


FORME VOLUMI

L’attitudine contemporanea allo smart working sviluppa il bisogno di un casualwear semplice e lussuoso, per un vestire new normal, fusione di comfort e sartorialità secondo un’estetica rigorosa e moderna.

Abiti studiati per sopravvivere al tempo, da vivere come fossero i nostri amici più cari e insostituibili, che ci ricordano momenti speciali ricchi di emozioni.

Il capo diventa status symbol che racconta qualcosa di noi e delle nostre scelte, un ritratto dei nostri desideri. Una bellezza formale composta da volumi morbidi e tagli semplici per look avvolgenti e rassicuranti: soffici blouson dalle maniche arrotondate, camicie oversize in shearling o in un candido velluto a coste da indossare come outdoor con comodi chelsea boots, versatili shacket in tweed spinati, abiti dall’elegante soft design o mossi da tagli diagonali che creano fluidità ed asimmetrie, moderni peacoat in sofisticati principe di galles, desiderabili coulotte in microcheck sartoriali.

La moderna amazzone sceglie un vestire confortevole senza mai dimenticare la sua femminilità e indossa giacche multipocket strette in vita da cinture, nostalgiche camicie in seta con fiocchi su pantaloni “utility” dalla vita alta e dai dettagli insoliti di tasche. Chiusure asimmetriche e giochi di passanti portati dentro raffinati stivali da cavallerizza, cardigan e gonne svasate.

Tradizione e tecnicità danno vita a trench invernali in caldi panni velour miele, Mackintosh in microcheck maschili, eleganti parka in lana color panna, tecno-piumini in versione British dai dettagli country.

MAGLIERIE

Nel forte attuale senso di “heritage” le maglie riscoprono lavorazioni del passato senza tempo come punti a treccia e giochi di coste inglesi su completi color miele per momenti rilassanti e di maggiore libertà del corpo, da indossare con accessori coordinati come protettive cagoule, argyle traforati, corti cardigan e un tocco folk nei motivi jacquard in stile British dei minuti gilet. Forme classiche maschili ingentilite da inserti tonali.

Dalla tradizione del Polo con i suoi più esclusivi club nascono maxi cardigan e gilet in punto canestro must have con dettagli ispirati al gioco come grandi stemmi ricamati

Tasche utility rinnovano le felpe dalle costruzioni grafiche; dettagli minimal come piping in contrasto per eleganti e versatili panta-jogger.

TESSUTI

Dalle calde e confortevoli fibre naturali, come lana cashmere e cammello, ai densi cotoni ed ai crepe de chine, in seducente e carezzevole seta.

Comodi capispalla sartoriali in accoglienti fantasie heritage ricolorate, micro check, pied de poule, Principe di Galles, spinati e cappotti dalle disegnature maschili black&white, velluti a coste larghe, flanelle, si contrappongono a Harris Tweed melange cardati dal sapore British. I morbidi popeline delle camicie mostrano stampe floreali camouflage indefinite, come sfocate, e raffinate rigature dalle calde sfumature degli arredi dei cottage.

COLORI

Pacata armonia di toni naturali, amica sia di momenti “urban che “countryside”.

Le tenui sfumature autunnali delle campagne inglesi sono illuminate dai caldi riflessi delle distese della brughiera scozzese: verde lichene, miele, cammello, marroni bruciati, si fondono ai più invernali e intensi verdi del sottobosco e al color mosto che parla della terra e di uno dei suoi prodotti. La purezza di un bianco brina e un delicato panna invitano alla calma e il nero alla seduzione.

Sponsor

Articoli correlati

Maiani Accademia Moda riaccende le luci sui teatri italiani ancora chiusi

Redazione

Moda, Exor avanza un’incredibile offerta per acquisire il 24% di Louboutin

Redazione

Le start up come modello di affermazione del talento

Angelica Bianco

Lascia un commento