lunedì, 1 Marzo, 2021
Economia

Airfrance-KLM un anno da dimenticare, persi 7 miliardi di euro

Sponsor

La compagnia aerea Air France-KLM ha registrato una perdita di 7,1 miliardi di euro l’anno scorso, poiché il coronavirus ha bloccato i viaggi e gli aerei non hanno volato a piena capacità. Il numero di passeggeri è infatti sceso del 67%, mentre il trasporto merci è sceso del 21%, ha detto la compagnia aerea.

La forza lavoro è stata ridotta di 8.700 unità per tagliare i costi.

Anche il braccio olandese dell’operazione, KLM, ha pubblicato i dati di vendita, mostrando un fatturato dimezzato a quasi 5 miliardi di euro. “I risultati finanziari di KLM mostrano quanto sia grave la situazione”, ha detto Pieter Elbers, amministratore delegato di KLM. I governi olandese e francese hanno già versato rispettivamente 3,4 e 7 miliardi di euro nel gruppo aereo e sono in trattative per un ulteriore pacchetto di sostegno, anche se i negoziati non sono stati finora fruttuosi.

KLM ha anche annunciato piani per tagliare altri 6.000 posti di lavoro. Il continuo blocco e le restrizioni ai viaggi significano che anche il primo trimestre di quest’anno sarà “impegnativo”, ha detto l’amministratore delegato del gruppo Ben Smith. “Il 2020 ha messo alla prova il gruppo Air France-KLM con la più grave crisi mai vissuta dall’industria del trasporto aereo”, ha aggiunto.

Tuttavia, la dedizione e la flessibilità del personale “ci hanno permesso di rimanere resistenti nonostante un calo del traffico senza precedenti”.

Sponsor

Articoli correlati

Coronavirus: voli cancellati? Azione pilota per tutela consumatori

Redazione

Trasporti, crollo del traffico merci. Linee urbane, viaggiatori dimezzati. Voli è blocco al Nord

Maurizio Piccinino

Coronavirus, l’Italia sospende i voli con la Gran Bretagna

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni