lunedì, 17 Maggio, 2021
Video Pillole

La pandemia cancella 30 mila liberi professionisti

L’onda d’urto provocata dalla pandemia si infrange sulle libere professioni. Nei primi sei mesi del 2020, oltre30 mila liberi professionisti, in prevalenza donne, hanno abbandonato l’attività a causa della crisi. È questa la fotografia scattata dal “V Rapporto sulle libere professioni in Italia”, curato da Confprofessioni.
abr/mrv/red

Sponsor

Articoli correlati

Moratti “In Lombardia vaccinati oltre 600mila over 80”

Redazione

L’incognita delle cartelle esattoriali

Redazione

Sarà riqualificato ex ospedale Santa Marta di Catania

Redazione

Lascia un commento