sabato, 15 Maggio, 2021
Società

Imprenditore di San Giuseppe Jato definito “eroe” dal fratello del Capitano Basile. Mimmo Basile, fratello del capitano Basile plaude all’ambasciata in memoria di Pippo Taormina

SAN GIUSEPPE JATO: Si insediera’ a San Giuseppe Jato presso gli stabilimenti della Famiglia Taormina, “l’ Ambasciata dell’Impresa” a firma del Parlamento della Legalità internazionale. “Il ricordo di Pippo Taormina- dice Nicolò Mannino, presidente del movimento che vanta più di quaranta ambasciate culturali in tutta Italia e anche al Cairo – è semprevivo nella valle dello jato e tamtissimi concittadini dei Comuni limitrofi ne commentano ancora la bontà di cuore, l’aspetto della solidarietà pure e disinteressata e principalmente la professionalità nel lavoro “. Cosi’, dopo  un parere favorevole espresso all’unanimita’ dallo staff di presidenza del parlamento della legalita’ internazionale ecco che nasce a San Giuseppe Jato l’Ambasciata dell’Impresa. Tantissimi i messaggi di auguri pervenuti in queste ore da tante personalita’ e come dicevamo semplici cittadini dei Comuni della valle dello Jato, tra questi ribalza all’attenzione di tutti quello inviato dal Generale di Brigata Cosimo Basile, fratello del Capitano Emanuele Basile  vittima quaranta anno+ fa del piombo mafioso con matrice corleonese. Mimmo Basile scrive al presidente Nicolo” Mannino dicendo” Ho appreso con molta gioia piacere e interesse che a breve sarà costituita  nei locali dell’Azienda produttiva  degli eredi dell’eroico Pippo Taormina  l’Ambasciata dell’Impresa. Caro presidente Mannino la prego di esprimere ai tre figli – continua Mimmo Basile – Massimo Fabio e Marcello la mia lode incondizionata per i meriti umanitari guadagnati e attribuiti al loro genitore da tutti coloro che lo hanno conosciuto, amato, gratificato e ricevuto aiuto materiale e conforto morale importanti”.

In foto: Pippo Taormina 

Sponsor

Articoli correlati

Lezioni in piazza contro le mafie

Carmine Alboretti

Draghi e il Parlamento della Legalità

Nicolò Mannino

E giustizia sia. Il Parlamento della Legalità Internazionale con i giudici della Calabria 

Nicolò Mannino

Lascia un commento