domenica, 26 Maggio, 2024
Società

Notte bianca a Salerno

Il 26, 27 ed il 28 luglio si terrà a Salerno la IX Edizione della “Notte Bianca Week End 2019”.

La Camera di Commercio anche quest’anno non farà mancare il proprio sostegno, riconoscendo il valore economico dell’iniziativa tesa all’incremento dei consumi dei comparti del commercio del turismo e dei servizi, ne parliamo con il Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Ingegnere Andrea Prete.

D. La Notte Bianca Week End è ormai un appuntamento molto atteso. Come si concretizza il sostegno e la vicinanza della Camera di Commercio per questa IX edizione?

A.P. La Camera di Commercio di Salerno ritiene la manifestazione un evento calendarizzato da anni e peraltro molto atteso, riconosce la bontà dell’iniziative perché interessano zone della città poco attenzionate. Riconosciamo i meriti della manifestazione proprio nel dare luce alla zona orientale con eventi di grande valore attrattivo in un momento critico per il commercio che sta subendo un attacco violento da parte del commercio elettronico. Lo svolgimento di concerti e spettacoli vari, in contemporanea sul tutto il versante orientale della città, consente ai visitatori di approfondire la conoscenza del commercio che opera in quelle aree. Ci aspettiamo che da parte loro i commercianti colgano questa opportunità rendendo attraente la propria attività. Gli operatori devono saper calvare ed utilizzare questo un meccanismo che diventa una vetrina, forse non immediata, ma che attirerà l’attenzione per il ritorno del consumatore al commercio tradizionale in questo processo che non possiamo frenare come il fenomeno dell’invasione del commercio elettronico.

D. Il programma è molto ricco e diversificato, spazia dai momenti di puro divertimento, ai momenti di musica pop a iniziative culturali di grande rilevanza come la presenza dell’artista Giuseppe Bosich che esporrà le sue opere in Villa Carrara. Che ne pensa?

A.P. Penso che l’utilizzo di un sito particolarmente attrattivo come Villa Carrara eleva il livello culturale della manifestazione. Cogliamo l’occasione proprio per sottolineare la presenza nella zona Orientale di un sito di pregio che, in questa occasione sarà lo scenario perfetto per la mostra del Maestro Bosich e per il concerto del tenore Malapena.

D. I numeri di questa manifestazione giunta alla IX edizione, sono ormai noti anche perché ampiamente pubblicizzati dall’unione consumatori. 200mila presenze con punta addirittura più significative e visitatori provenienti da tutta la Regione. Quali sono le ricadute economiche sul territorio cittadino?

 A.P. Crediamo che anche questa IX edizione darà il suo supporto all’economia del territorio non solo per il commercio tradizionale ma anche per il turismo. È importante dare al turista una ulteriore possibilità di conoscenza della nostra città attraverso queste manifestazioni popolari e culturali. Dobbiamo incentivare le iniziative che creano movimento turistico e di conseguenza producono ricchezza per il territorio. Salerno è una città vivace in grado di offrire progetti di qualità e siamo sicuri che anche la “Notte Bianca week-end Salerno 2019 “sarà un’ottima occasione per tutti operatori commerciali e consumatori.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

L’economia del mare vale 150 miliardi di euro

Francesco Gentile

Sempre più stranieri fanno impresa in Italia. Sono 657.000, il 10% in più in 5 anni

Valerio Servillo

Natale solidale a Salerno

Angelica Bianco

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.