domenica, 12 Luglio, 2020
Società

Sindacato. Filt-Cgil: dibattito sull’eversione nera a 50 anni dalla rivolta di Reggio Calabria

Sponsor

“Un’iniziativa che, dopo quella tenuta lo scorso dicembre in occasione dei cinquant’anni dalla strage di Piazza Fontana e dalla morte del ferroviere Giuseppe Pinelli, prosegue con uno sguardo al futuro il percorso di tenere viva la memoria su eventi che hanno caratterizzato il nostro recente passato intrecciando drammaticamente in Calabria strategia della tensione, eversione nera e ‘ndrangheta reggina”.

Ampia premessa per la Cgil per annunciare una nuova iniziativa della Federazione italiana trasporti, che si terrà giovedì prossimo. Il tema: “Cinquant’anni dopo. Dal 5 luglio 1970 al 22 ottobre 1972: dall’altra parte della barricata”. Argomento dell’incontro per ricordare il cinquantesimo anniversario della rivolta di Reggio Calabria del luglio 1970. Un incontro organizzato dalla Filt Cgil della Calabria che si terrà giovedì 2 luglio, a partire dalle 18, sulla piattaforma GoToMeeting ed in diretta sulle pagine Facebook della Cgil Calabria, della Filt Cgil nazionale e su Collettiva.

All’appuntamento del 2 luglio, moderato dal segretario generale della Cgil Reggio Calabria, Gregorio Pititto parteciperanno, oltre al segretario generale della Filt Cgil Calabria, Nino Costantino, anche la vice segretaria della Cgil nazionale, Gianna Fracassi, il segretario generale della Filt Cgil, Stefano Malorgio, il segretario generale della Cgil Calabria, Angelo Sposato, i giornalisti Alessia Candito (La Repubblica), Gianfrancesco Turano (L’Espresso), Matteo Cosenza e lo storico Oscar Greco.

Articoli correlati

Distretti sanitari in tilt per gli incarichi a scavalco

Carmine Alboretti

Anief scrive a Conte per riconoscimento rappresentatività

Redazione

Trasporti. Sindacati in difesa dei lavoratori degli appalti ferroviari per i pagamenti e la sicurezza

Ettore Di Bartolomeo

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni