mercoledì, 28 Luglio, 2021
Società

Cattolici e lavoro, Torino ricorda don Mazzolari

“Cattolici al lavoro. Don Primo Mazzolari, il cattolicesimo italiano e la questione sociale nel secondo dopoguerra”. Questo il titolo del convegno di studi proposto da Fondazione Don Primo Mazzolari (Bozzolo) e Fondazione Vera Nocentini (Torino), che si terrà nei giorni 3 e 4 aprile nel capoluogo piemontese (Sala artistica, Seminario arcivescovile, via XX Settembre 83).

Il convegno prenderà avvio il venerdì pomeriggio (ore 15-19) con i saluti istituzionali portati da Bruno Bignami, Fondazione Don Primo Mazzolari; Gianfranco Zabaldano, Fondazione Vera Nocentini; Flavio Luciano, Commissione regionale della pastorale sociale e del lavoro del Piemonte e della Valle d’Aosta; Roberto Repole, Facoltà teologica dell’Italia settentrione – sezione parallela di Torino; Angela Dogliotti, Centro studi Sereno Regis.

Seguirà la prima sessione di lavori sul tema “I cattolici e la questione sociale” con diverse relazioni: “Il lavoro in Italia dalla ricostruzione al miracolo economico” (Stefano Musso, Università degli studi di Torino); “Cattolici e questione sociale in Piemonte tra gli anni Quaranta e Cinquanta” (Tommaso Panero, Fondazione Vera Nocentini); “Le missioni di Mazzolari in Piemonte” (Francesco Ferrari, Universidad Católica de Colombia, Bogotá); “Gli amici piemontesi di don Primo” (Chiara Bassis); “Le collaborazioni di don Primo Mazzolari ai giornali piemontesi” (Marta Margotti, Università degli studi di Torino).

La seconda sessione del convegno si svolgerà sabato 4 aprile (ore 9-13) sul tema “Mazzolari e il lavoro”. Anche in questo caso tanti interventi interessanti: “Cattolici, lavoro e sindacalismo nell’Italia della guerra fredda” (Aldo Carera, Università Cattolica, Milano); “Don Primo Mazzolari tra lavoratori, lavoro e disoccupazione. Adèsso e i problemi dell’occupazione negli anni Cinquanta” (Paolo Trionfini, Università degli studi di Parma). A seguire una tavola rotonda cui prenderanno parte: Marco Bentivogli (segretario generale Fim-Cisl); Bruno Bignami (direttore Ufficio nazionale per i problemi sociali e lavoro della Conferenza episcopale italiana – presidente Fondazione Mazzolari); Irene Bongiovanni (presidente ConfCooperative – Cultura turismo sport); Gianfranco Bordone (esperto di politiche del lavoro – Regione Piemonte); Nicola Scarlatelli (vicepresidente regionale Piemonte – Confederazione nazionale dell’artigianato – Cna).

Sponsor

Articoli correlati

Gianfranco Rotondi: i cattolici seguiranno le indicazioni di Papa Francesco. Ne discuteremo a Saint Vincent. Taglio ai parlamentari? Un errore che avvantaggia i segretari e fa perdere il popolo

Maurizio Piccinino

Cattolici a scuola di pace e di politica

Carmine Alboretti

Cattolici lievito nella società

Carmine Alboretti

Lascia un commento