domenica, 14 Aprile, 2024
Economia

Dalla Bper 15 milioni per le Pmi dell’Emilia-Romagna colpite dall’alluvione di maggio

Bper ha annunciato oggi lo stanziamento di un nuovo plafond di 15 milioni di euro per le Pmi dell’Emilia-Romagna colpite dall’alluvione dello scorso maggio reso disponibile attraverso una collaborazione strategica con la Banca Europea per gli Investimenti e la Regione Emilia-Romagna. Questi fondi, a cui Bper e Bei hanno assegnato uno speciale pricing particolarmente vantaggioso, oltre all’azzeramento delle spese di istruttoria, saranno destinati a sostenere attivamente la ripresa e la ricostruzione delle Pmi regionali colpite dell’alluvione, attraverso la concessione di finanziamenti a medio termine finalizzati a supportare le esigenze di liquidità o di investimento.

Finanziamenti a condizioni agevolate

Cecilia Bavera, responsabile della Direzione Territoriale Emilia Est – Romagna di Bper Banca, commenta così il lancio di questa nuova iniziativa: “La collaborazione sinergica con BEI e la Regione Emilia-Romagna rappresenta un’importante occasione per fornire un segnale tangibile di supporto alle Pmi locali, fulcro dell’economia regionale. I fondi stanziati saranno impiegati per offrire finanziamenti a condizioni agevolate alle imprese a sostegno delle proprie attività”. “Grazie alla rete capillare dei nostri intermediari finanziari, come Bper Banca, la Bei riesce a raggiungere il maggior numero di piccole e medie imprese sul territorio. Questa linea di credito da 15 milioni favorirà la crescita economica delle micro, piccole e medie imprese duramente colpite dall’alluvione, contribuendo ad aumentare la produttività e la competitività della Regione Emilia-Romagna”, ha dichiarato Andrea Kirschen, Senior Officer della Bei.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Gli psicologi dell’Emilia-Romagna: “Sui femminicidi coinvolgere anche le scuole dell’infanzia”

Paolo Fruncillo

Dalla Regione Emilia-Romagna 5,4 milioni per abbattere le barriere architettoniche

Francesco Gentile

Cna: incentivi alle Pmi per l’autoproduzione da fonti rinnovabili

Lorenzo Romeo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.