giovedì, 1 Giugno, 2023
Giovani

Università: Fondazione Intermonte mette a disposizione borse di studio contro caro affitti

8 borse di studio triennali del valore complessivo di €18.000 l’una (€6.000 all’anno) per l’iscrizione a corsi di laurea di primo livello presso il Politecnico di Milano. È quanto prevede la Fondazione Intermonte “Progetto Giovani” In un momento in cui l’accesso agli studi universitari è reso sempre più difficile dall’incremento esponenziale del costo della vita e degli alloggi. La Fondazione continua a supportare la formazione universitaria e l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani studenti meritevoli provenienti da famiglie con limitata disponibilità economica.      L’iscrizione al bando per le nuove immatricolazioni riferite all’anno accademico 2023/2024 è aperta fino al 16 giugno 2023 ed è rivolta a 4 studentesse e 4 studenti che frequentino il quinto anno di un Liceo o di un Istituto Tecnico Superiore e siano prossimi all’esame di maturità. Al fine della partecipazione al bando, gli studenti dovranno rispettare alcuni requisiti, tra cui il superamento del test di ammissione previsto dal Politecnico, una media scolastica del quarto anno non inferiore a 7/10 e una certificazione Isee non superiore a €30.000. L’assegnazione delle borse avverrà a luglio 2023 attraverso una Commissione Giudicatrice composta da rappresentanti della Fondazione e da membri nominati del Politecnico di Milano. Le borse di studio avranno validità annuale, a partire dal mese di settembre 2023, e saranno rinnovabili per altri due anni.   Le borse di studio sono strutturate in modo da garantire la parità di genere tra gli assegnatari principio cardine per la Fondazione Intermonte e il suo presidente Valeri. Inoltre, per gli studenti che non dichiarano altri redditi, le borse di studio sono esenti da imposte. “In un momento storico come quello attuale, caratterizzato da un forte aumento del costo della vita ed in particolare degli affitti per studenti, soprattutto a Milano, il nostro Progetto Giovani assume un valore ancora più significativo, perché offre un aiuto concreto a giovani meritevoli che, con €6.000 all’anno, potranno non solo coprire la retta del Politecnico di Milano e avere accesso a una formazione universitaria di eccellenza, ma anche ricevere un contributo per sostenere le spese di vitto, alloggio e acquisto di materiali didattici. L’iniziativa conferma, ancora una volta, l’impegno di Intermonte nella valorizzazione dei talenti, con un’attenzione particolare al tema delle pari opportunità, dal momento che in Italia la percentuale di giovani studentesse che frequentano corsi di laurea Stem è storicamente molto bassa”, ha commentato Sandro Valeri, Presidente e Fondatore di Intermonte.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Università eCampus-Andel, nasce il Master per “Disability Job Supporter”

Francesco Gentile

Steam: bando da 3mln per i giovani del Sud

Angelica Bianco

Digitale: pubblicato bando per il polo strategico nazionale

Gianmarco Catone

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.