domenica, 21 Aprile, 2024
Esteri

I finanziamenti sostenuti dal governo federale stanno rendendo le case mobili meno convenienti

Qualche tempo fa, i residenti di una comunità per anziani di case mobili, in Ohio, vennero informati che la loro proprietà era stata acquistata da un nuovo proprietario. L’acquisto era stato possibile grazie all’aiuto del finanziamento di Freddie Mac sostenuto dal governo federale. Da quel momento, i loro costi hanno iniziato a salire. Kathy Bebout, che a 66 anni riesce a cavarsela con i sussidi della previdenza sociale del suo defunto marito, ha detto che l’affitto per il piccolo lotto su cui si trova la sua casa a Navarre Village è aumentato di 55 dollari lo scorso autunno arrivando a 425 dollari al mese. Una cifra lontana dagli aumenti dai 5 ai 10 dollari l’anno a cui era abituata quando la sua famiglia possedeva la proprietà. Ha affermato che ha dovuto fare lavori extra per permettersi di pagare l’affitto. “Tutti hanno paura di quello che succederà, di quello che accadrà. Ha causato così tanto stress – ha dichiarato la Bebout, affermato, inoltre, che molti dei residenti della comunità hanno ottant’anni senza essere in grado di fare lavori extra per coprire i costi elevati – Queste povere persone non comprano cibo e non mangiano correttamente, hanno tutti un aspetto terribile, sono preoccupati per l’affitto”. Ad aumentare la frustrazione dei residenti contribuisce anche chi ha contribuito a finanziare la vendita della proprietà a Legacy Communities LLC, una società che gestisce dozzine di parcheggi per case mobili in tutto il paese. Il prestito per l’acquisizione è stato finanziato da Freddie Mac, un’impresa sponsorizzata dal governo che è stata incaricata di aiutare a sostenere gli alloggi per gli americani a basso reddito da quando è stata rilevata dal governo federale durante la crisi immobiliare del 2008. Ma piuttosto che preservare uno degli ultimi bastioni di alloggi a prezzi accessibili, il ruolo che Freddie Mac e la sua coetanea Fannie Mae hanno svolto nel mercato ha fatto l’opposto. L’accesso a un capitale relativamente economico e a basso rischio fornito dalle entità sostenute dal governo federale ha contribuito a un aumento delle acquisizioni di case mobili in cui i nuovi proprietari stanno aumentando gli affitti e le tasse. “Fannie e Freddie hanno aggiunto benzina sul fuoco. Non ci sono dubbi – ha dichiarato Paul Bradley, presidente di ROC USA, che aiuta i residenti a finanziare l’acquisto delle loro comunità – Questa competizione per fornire i prestiti a più basso costo agli investitori di parcheggio e la loro conquista di quote di mercato ha contribuito ad alimentare questo”.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.