mercoledì, 24 Luglio, 2024
Economia

Mediobanca: al via programma Cambiali Finanziarie

Mediobanca ha perfezionato il Programma di Cambiali Finanziarie (Multi-Currency Commercial Paper Programme) accogliendo le novità in materia introdotte dal Decreto Rilancio (DL 34/2020), che ha che ha introdotto la possibilità anche per le banche di emettere tale tipologia di strumento finanziario.

Mediobanca ha finalizzato il programma da 4 miliardi di euro per diversificare le proprie fonti di finanziamento. Il programma è ammesso alle negoziazioni sull’ExtraMOT PRO, Segmento Professionale del Mercato ExtraMOT, sistema multilaterale di negoziazione gestito da Borsa Italiana S.p.A., in conformità ai criteri e ai requisiti stabiliti nel Market Convention on Short-Term European Paper (STEP) e avendo ottenuto la relativa certificazione di conformità (STEP Label). Le cambiali finanziarie saranno emesse, in forma dematerializzata, nel sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A.

Il programma ha ottenuto i seguenti rating: F3 da Fitch, A-2 da S&P e P-2 da Moody’s.

Il taglio minimo dei titoli, che sarà pari a 100.000 euro o di controvalore equivalente in altra valuta, potrà essere incrementato di volta in volta sulla base dei termini contrattuali delle singole emissioni.
Le cambiali finanziarie (commercial papers) sono uno strumento di finanziamento a breve termine già largamente diffuso sul mercato e consentiranno a Mediobanca di effettuare provvista sulle scadenze del mercato monetario.

L’Information Memorandum nel quale sono illustrate le caratteristiche del Programma è disponibile sul sito internet www.mediobanca.com.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Superbonus 110%: Generali Italia in prima linea per la ripresa sostenibile del Paese al fianco di famiglie, professionisti e imprese per la riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare delle famiglie italiane

Redazione

La strana coppia commodity-rinnovabili rifugio anti-inflazione

Diletta Gurioli

Ecobonus, De Lise: “Big four” pronte ad aggredire mercato

Gianmarco Catone

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.