mercoledì, 18 Maggio, 2022
Attualità

Nadia Bravo, il riconoscimento dal Parlamento Internazionale della Legalità

Sarà una  delle personalità che renderanno ancora più solenne il V Convegno del Parlamento della Legalità Internazionale, una figura culturale che in questi ultimi anni e’ divenuta punto di riferimento per chi ama il mondo cinematografico e non solo. Stiamo scrivendo di Nadia Bravo, donna milanese che e’ riuscita con classe, stile, bravura e professionalità a dare tutto di se per presentare nell’olimpo della storia chi fa parte della  meravigliosa realtà “Menagement” e sa di avere una vetrina di presentazione di tutto rispetto non solo per dimostrare quell’indiscusso talento di bravura ma principalmente scorgere un panorama di conoscenza dell’arte che nulla a che vedere con la retorica di turno.

Nadia Bravo e’ una di quelle pochissime donne che nel panorama culturale/conoscitivo ha messo a servizio del bene comune tutto cio’ che puo’ incoraggiare la voglia del fare ma con quel spiccato volo che rende ogni componente della sua realta’ cinematografica una icona di bravura e di stile. Donna semplicemente vera, forte e decisa, determinata ma con stile, riesce ad entrare subito nel mondo di chi la conosce e apre con lei un confronto intelligente e a dir poco costruttivo .

La sede della sua agenzia milanese, punto di riferimento indiscusso per quanto riguarda la sponsorizzazione cinematografica di taglio internazionale , e’ a pieno titolo l’Olimpo di chi trova ciò che ha sempre cercato per dare voce a un talento che spesso si forma timidamente fra le pareti del proprio essere in una identità che sa’ di “esclusività”.

Nadia Bravo sara’ fra le personalita’ del Convegno del Parlamento della Legalita’ Internazionale e per lei lo staff di Presidenza ha riservato un singolare segno di merito e riconoscimento che le verra’ conferito alla presenza di uomini impegnati per la cultura della Legalita’ come il Procuratore Nazionale Antimafia De Raho, e tanti e tante che da tempo condividono un cammino culturale di bellezza e di riscatto di questo Paese che ha tantissimi giovani talenti che vanno incoraggiati e portati alla ribalta. E in questo Nadia Bravo e’ piu’ che professionale . Donna  del fare e del sapere, punto di riferimento per chi non ha solo storie da raccontare ma talento, sacrifici e voglia di dire la sua in una platea- che e’ la storia-dove non tutto e’per tutti. A Nadia Bravo il merito di averci sempre creduto.

Sponsor

Articoli correlati

Confartigianato. Edili, nuovo contratto, incentivi e riconoscimento della professionalità

Leonzia Gaina

A Monreale per dire “NO” alla violenza sui bambini

Nicolò Mannino

Lettera a Nicolò Mannino, presidente del Parlamento internazionale della legalità

Redazione

Lascia un commento