venerdì, 30 Luglio, 2021
Energia

Accumulo di energia, progetto da 7 mln per prima rete ricerca europea

Un investimento da 7 milioni di euro per realizzare la prima rete europea di infrastrutture di ricerca sull’accumulo di energia, elemento chiave per accrescere la diffusione delle fonti rinnovabili e accelerare la decarbonizzazione. È la sfida del progetto europeo StoRIES (Storage Research Infrastructure Eco-System), coordinato dai ricercatori del Karlsruher Institut fur Technologie (KIT), che coinvolge un totale di 47 partner di 17 Paesi. All’iniziativa, della durata di 48 mesi, per l’Italia partecipano ENEA, CNR ed Eni che, insieme alla francese...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Ambiente, la neutralità climatica globale passa dall’impiego di idrogeno

Piccinino

Walter Tosto, storia di ferro, di famiglia e leader d’impresa

Angelica Bianco

Energie rinnovabili: memorandum d’intesa sull’idrogeno verde

Barbara Braghin