giovedì, 9 Dicembre, 2021
Ambiente

Gli studenti di Procida “adottano” la spiaggia della Lingua

Continuano le attività nell’ambito di “Blue Activities”, il progetto di Marevivo realizzato con il supporto non condizionato della The Coca-Cola Foundation e il patrocinio del Comune di Procida, con l’obiettivo di sensibilizzare la comunità, in particolare quella più giovane, sull’importanza della tutela del mare e della biodiversità e sulle tematiche del riciclo e dell’economia circolare.

Dopo l’installazione di tre eco – compattatori per il riciclo della plastica in alcune zone nevralgiche dell’isola, nei giorni scorsi alla presenza del Comune di Procida, della Capitaneria di Porto Guardia Costiera Procida, dei rappresentanti della Stazione Zoologica Anton Dohrn e di operatori di Marevivo sono stati apposti sulla Spiaggia della Lingua alcuni pannelli informativi nella cui realizzazione sono stati coinvolti anche gli studenti dell’ISS ” F. Caracciolo- G. Da Procida” per sensibilizzare la popolazione locale e turistica (i pannelli infatti sono tradotti in diverse lingue) al rispetto di questa spiaggia, estremamente importante dal punto di vista naturalistico ma spesso fortemente compromessa a causa del forte afflusso antropico e dall’inquinamento dovuto alla vicinanza con il Porto.

Sponsor

Articoli correlati

Scuola: il Tevere tra natura e storia, progetto Marevivo per studenti

Ettore Di Bartolomeo

Si svolge a bordo della nave Grandiosa di MSC l’evento finale di “Nauticinblu”

Francesco Gentile

Al porto di Ostia la “Acea Green Cup”, regata “sostenibile”

Paolo Fruncillo

Lascia un commento