mercoledì, 5 Agosto, 2020
Società

Imprenditrici Venete: successo a Venezia

Sponsor
Da sinistra: Barbara Braghin, Stefania Stea, Giorgia Bonotto

VENEZIA – Un altro evento positivo per il gruppo facebook “Imprenditrici Venete” ideato da Giorgia Bonotto di Mogliano (Treviso). È stato il terzo e si è svolto nel giardino del Ca’ Nigra Lagoon Resort. Un tardo pomeriggio davvero speciale, impreziosito dalla vista sul Canal Grande, e dalla splendida location messa a disposizione dalla titolare Stefania Stea. Tutto preparato nei minimi dettagli, con i colori bianco, rosa e fucsia, l’evento ha visto la partecipazione di più di 40 imprenditrici, quasi tutte veneziane. A presentare la giornalista Barbara Braghin, che ha invitato Stefania Stea per i saluti. “Grazie a voi di essere a Venezia oggi e sono felice di ricevervi a casa mia – così ha iniziato il suo discorso -. E’ un momento difficile per tutte noi ma sono sicura che l’unione fa la forza. Noi donne abbiamo sempre quel qualche cosa in più che ci differenzia e che ci da la forza di fare tante cose. Stiamo vivendo un momento difficile, ma cerchiamo di trovare sinergie nuove. Quando ci viene voglia di gettare la spugna è il momento che dobbiamo reagire. Ed è questo quello che differenzia noi donne”. Ha poi preso la parola Giorgia Bonotto che ha ringraziato tutte le donne veneziane presenti, le donne che sono arrivate anche dalle altre provincie, e Stefania Stea per l’ospitalità.

“Lo scopo di imprenditrici venete è di fare rete – ha affermato -. Non solo in facebook ma anche con quello che si è possibile in questo periodo storico. Ora più che mai dobbiamo trovare alternative per poter lavorare.

Quando ho aperto il gruppo, seduta sul divano, era solo un sfogo perché stavo pensando a come avrei “risolto” il problema Covid, perché continuano le bollette, gli affitti, e tutte le cose della vita. Quindi dobbiamo unirci tra di noi e ho pensato di raggruppare tutte le donne del Veneto. Ho creato un gruppo, all’inizio eravamo 40 donne, oggi 4500. Nella nostra Regione ci sono 94mila partite Iva femminile e per ora siamo solo all’inizio. Quindi possiamo fare un grande movimento di sinergia di amore, lavoro, di business. Questo gruppo è nato il 3 maggio e fino adesso abbiamo fatto grandi cose. Perché noi donne abbiamo voglia di uscire, di imparare e di fare business”. Ha ricordato di scaricare l’App “Imprenditrici Venete” che verrà inaugurato il 13 settembre a Villa Vidmann a Mira. Stefania Stea ha poi invitato a parlare Caterina Sopradassi, una sua amica, già presidente dell’associazione Guide Turistiche di Venezia e ora vice presidente dell’associazione Piazza San Marco. Ha raccontato la storia del Ca’ Nigra Lagoon con aneddoti curiosi e molto affascinanti. Nel corso della serata alcune donne imprenditrici hanno parlato delle loro attività partendo dagli inizi, da quando hanno iniziato a fare la gavetta. Erano presenti anche le responsabili della provincia di Rovigo, Alice Tugnolo; di Verona, Claudia Bellan. Al desk, Valentina Bonotto ha dato il benvenuto in abito lungo fucsia. 

Articoli correlati

Tempo libero: Rimini sul podio Enna maglia nera

Redazione

Le imprenditrici venete

Barbara Braghin

Incidente a Venezia, muore il pluricampione di offshore Fabio Buzzi

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni