giovedì, 29 Febbraio, 2024
Società

Natale in agricoltura, ecco i “Sigilli di Campagna Amica”

“In queste feste natalizie vorremmo accompagnarvi con alcune curiosità sugli animali comunemente considerati nell’allestimento del presepe e compresi nella lista di Sigilli di Campagna Amica”. Questa la proposta per le festività natalizie della più grande struttura alimentare a cielo aperto, offerta da Campagna Amica.

“Vi proponiamo quindi di scoprire insieme oggi alcune razze di pecore, la settimana natalizia vi racconteremo l’asino e infine la prima settimana dell’anno alcune razze di vacca.

Tra le razze di pecora più rare e preziose”, scrive l’Associazione di produzione, vendita e tutela di prodotti agricoli, “senz’altro va nominata la Pagliarola. Razza abruzzese, molto rustica e frugale, si chiama così in quanto non effettuava la transumanza e veniva fatta svernare nelle stalle dove si nutriva di fieno e paglia”.

Non molto produttiva, ma dai bassissimi costi di gestione è stata salvata dall’estinzione grazie allo sforzo dell’Ente Parco Gran Sasso Monti della Laga e dall’attenzione di alcuni allevatori come Rinaldo D’Alessio dell’Azienda la Mascionara. Il formaggio che deriva dal suo latte è il Pecorino di Farindola Pat: unico fra i Pecorini italiani per la sua elementare tecnologia, ma soprattutto per l’utilizzo di caglio di maiale.

La stagionatura avviene all’interno di armadi di legno chiamati “vecchie madie” e tutta la lavorazione viene affidata alle donne. Può essere acquistato nel mercato coperto di campagna amica di Chieti, e nel punto vendita aziendale.

L’altra pecora che ci piace ricordare è la Pecora della Valle del Belice. Frutto di incroci storici con le razze Sarda, Comisana e Pinzirita produce latte da cui deriva un formaggio delizioso: la Vastedda: uno dei pochissimi formaggi ovini a pasta filata, ha un gusto particolare, tipico del formaggio fresco di pecora, con note lievemente acidule e mai piccanti. La caratteristica forma a focaccia, con le sue facce lievemente convesse, rende inconfondibile la vastedda. Le aziende agricole di Sparacino Natale e di Manfrè Edoardo e conservano questa preziosa razza e vendono i formaggi derivati presso il mercato di Campagna Amica di Agrigento e Trapani.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Coldiretti: Giornata dell’alimentazione, gli italiani sprecano meno

Marco Santarelli

Agricoltura di qualità. Coldiretti: 200 mila imprese femminili in settori innovativi

Gianmarco Catone

No a cibo sintetico. In Italia raccolte oltre 240mila firme

Francesco Gentile

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.