mercoledì, 8 Febbraio, 2023
Società

Dal “Caffè letterario” al “Libro sospeso”: la Campania prende voce con Floriana Nappi

 

Floriana Nappi con Nicolò Mannino ad una manifestazione in ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Anche la Campania, insieme ad altre regioni d’Italia fa sentire la sua voce a favore di una cultura della vita nel XXX Anniversario delle stragi del 92.

A farsi portavoce dei sogni e le speranze dei giovani è Floriana Nappi, coordinatrice culturale del Parlamento della Legalità Internazionale proprio della Regione Campania che in questi anni ha dato tutto di sé per sensibilizzare più scuole possibili affinché le coscienze dei bambini, degli adolescenti e dei giovani respirassero il “fresco profumo di Libertà”.

Floriana Nappi con Nicolò Mannino al Caffè Letterario di Nola

Floriana Nappi, docente e giornalista Rai, ha sguinzagliato la creatività culturale dando vita al Caffè Letterario, sensibilizzando così dirigenti scolastici a portare alunni e alunne in un bar del luogo e li intervistare la gente e costituire dei tavoli di riflessione e di impegno per una cultura più umana e responsabile. Oltre a questa riuscita esperienza ecco il “Libro sospeso” (tipo caffè sospeso, pagato e condiviso) da posare in luoghi strategici dove la gente arriva e spesso è costretta ad attendere per ricevere ciò che necessita.

Floriana Nappi, attualmente residente a Nola, proprio per il suo carattere forte la sua professionalità e competenza nel mondo sociopolitico culturale, ha creato una “rete di Legalità”, un “Patto per la Vita”, coinvolgendo tantissime scuole della Campania a riprendersi il diritto dell’educazione e della parola in un territorio dove la violenza non risparmia  nessuno.

Floriana Nappi con Nicolò Mannino con un… “Libro sospeso”

“Abbiamo il dovere di essere testimoni credibili fino alla fine -dice Floriana Nappi- poiché i nostri figli e i figli di tutti ci chiedono un mondo più vero, umano, fraterno senza violenza e senza arroganza. Dobbiamo metterci a servizio del bene comune dando alla nuova generazione -conclude Floriana Nappi- il meglio che portiamo nel cuore. Abbiamo un compito educativo arduo ma bello come sono bellissimi cuori e i sogni dei nostri bambini, degli adolescenti e dei giovani”.

La Campania così eleva la sua voce con l’impegno, che è sotto gli occhi di tutti, con al sua coordinatrice del Parlamento della Legalità internazionale Floriana Nappi e a lei il mondo universitario e non sono ha già manifestato stima e apprezzamento con singolari segni di riconoscimento.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

L’abbraccio del Parlamento della Legalità alla famiglia del capitano Basile nel giorno del suo anniversario

Nicolò Mannino

La Campania abbraccia il Parlamento della Legalità: arriva il presidente Nicolò Mannino

Salvatore Sardisco

Paola Zanoni a Monreale con il Parlamento della Legalità Internazionale

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.