giovedì, 22 Febbraio, 2024
News Italpress

Italrugby ko al debutto nel 6 Nazioni, la Francia vince 37-10

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – L'Italrugby lotta e mette sotto la Francia per oltre mezz'ora, poi è costretta ad arrendersi alla maggiore qualità dei transalpini, allo Stade de France, a Parigi, che resta tabù per gli azzurri, sconfitti per 37-10 nella prima giornata del Sei Nazioni 2022. Jaminet sblocca il punteggio al 4' da posizione centrale dopo un fuorigioco italiano ma sono gli azzurri a segnare la prima meta del pomeriggio. L'esordiente Menoncello, sul filo del fallo laterale, schiaccia oltre la linea: check con il TMO, marcatura convalidata (è il più giovane della storia del Sei Nazioni con 19 anni e 170 giorni) e difficile trasformazione di Garbisi da posizione defilata per il 3-7. Contro la Francia, però, non ci si può permettere sbavature: Varney "lancia" a meta Jelonch ma questa volta Jaminet colpisce il palo dalla piazzola. Garbisi, invece, non sbaglia e con un calcio di punizione riporta avanti l'Italia sull'8-10. Un vantaggio che dura sino al 34' quando Jaminet si fa perdonare dopo un'irregolarità in mischia della squadra di Crowley e la Francia, prima dell'intervallo, trova un'altra meta con Villiere. La trasformazione di Jaminet manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 18-10. I Bleus partono forte nella ripresa, un altro lungo consulto nega una meta a Danty e compagni ma al 49' Villiere si concede il bis per la seconda personale, questa volta non trasformata da Jaminet. L'Italia arretra, la Francia trova la quarta meta con Penaud e il conseguente +20 (30-10) con Jaminet. Esordio anche per Marin e Zuliani ma allo scadere è ancora Villiere a rendere più pesante lo score con la terza meta personale e i due punti aggiuntivi di Ntamack (37-10). Gli azzurri torneranno in campo domenica prossima, per la prima casalinga all'Olimpico, contro l'Inghilterra. (ITALPRESS). spf/pdm/red 06-Feb-22 18:07

Condividi questo articolo:
Sponsor

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.