martedì, 6 Dicembre, 2022
Società

Gli italiani condividono la politica sull’immigrazione del Governo

Torna a riaccendersi nel nostro Paese il dibattito sull’arrivo di migranti sulle nostre coste e la gestione dei flussi migratori tra i Paesi della Ue, con alcune navi di ONG bloccate dall’intervento del Governo. Nel complesso, oltre la metà degli italiani (54%) dichiara di aver condiviso la politica sui migranti che sta adottando il nuovo Governo guidato da Giorgia Meloni.   In generale, nel caso di migranti su una nave di una ONG battente bandiera di un Paese straniero e ferma sul molo di un porto italiano, il campione si divide tra chi, in prevalenza, ritiene comunque giusto farli sbarcare per prestare almeno i primi soccorsi (47,9%) e chi, invece, sceglie la linea dura e non vorrebbe farli approdare in alcun modo (il 42%). Infine, in tema di ONG, l’idea predominante tra la popolazione italiana (59,8%) è che queste organizzazioni, oltre a ricoprire un ruolo umanitario e fornire concretamente i primi soccorsi e salvare centinaia di persone in mare, svolgono anche un ruolo tipicamente politico.

Sponsor

Articoli correlati

Immigrati. In Italia i meno istruiti ma con più possibilità di inserimento nel lavoro

Angelica Bianco

Salvini: “Siamo destinati a governare questo Paese”

Redazione

Botta e risposta Conte-Salvini, per Di Maio la frittata è fatta

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.