venerdì, 30 Luglio, 2021
Politica

Sostegno convinto dei Verdi europei al candidato della sinistra. Bonelli e Francescato: Roma sia capitale verde

“Per Gualtieri sindaco di Roma: una occasione da non perdere per vera trasformazione ecologica”.

“Per Roma ci siamo”. Con questo slogan i Verdi Europei aprono la campagna elettorale per le comunali romane sostenendo la candidatura di Roberto Gualtieri a sindaco di Roma. È una scelta di responsabilità nei confronti del centro sinistra che non deve correre il rischio di dispersioni di voto alle primarie, dicono i Verdi che hanno rinunciato a cercare un candidato tra le proprie fila a favore dell’ex ministro delle Finanze, fine conoscitore dell’apparato pubblico. Perché Roma è una capitale speciale e merita quella rivoluzione ecologica che vada oltre la transizione tanto evocata, evitando operazioni di mero “green washing”, semplici operazioni di immagine ingannevolmente positive sotto il profilo dell’impatto ambientale.

 

ROMA, STELLA POLARE D’EUROPA

A sostenerlo con forza è l’ambientalista Grazia Francescato alla presentazione del candidato dei Verdi europei: “Roma non è una città qualunque, non dico che debba tornare ad essere caput mundi come ai tempi dei romani ma farne una città pilota in Europa è possibile. Come? Dando corpo alla transizione ecologica di cui tutti si riempiono la bocca ma che rischia di diventare un mantra, senza che prenda mai corpo. Per quanto riguarda le priorità, c’è la tendenza diffusa a dare alla tecnologia un ruolo preponderante.

Non sono contraria alla tecnologia, ma al centro deve esserci la persona, le relazioni umane con la natura e con gli altri, messe da parte ultimamente. Non lo dico io, lo ha appena detto l’Onu il 5 giugno: nei prossimi dieci anni la mission deve essere il ripristino degli ecosistemi. L’interconnessione tra salute e ambiente è ormai evidente a tutti, perché come ha detto anche il Papa nella “Laudato Si”, non si può essere sani in un pianeta malato.

Ripartire dopo la pandemia, quindi, significa mettere al centro i tre valori fondamentali: la cura, l’interconnessione tra salute umana e salute del pianeta e la sostenibilità vera a 360 gradi. Come procedere è già indicato nella “Carta della rigenerazione urbana delle green city” e nel “Piano di azione per l’energia sostenibile e il clima di Roma Capitale”, che spiegano esattamente cosa fare e la road map. Niente semplici pennellate di verde, madre terra non lo permetterà”.

 

NOI, VERI SOSTENITORI DEL CAMBIAMENTO ECO-SOSTENIBILE

“Il sostegno a Gualtieri da parte nostra – dice il Presidente della Federazione dei Verdi Angelo Bonelli – è una adesione convinta. È anche un appello a tutti i cittadini che abbiano davvero a cuore la transizione ecologica e vogliano difendere le ragioni di una vera trasformazione sostenibile per il benessere comune.

La preparazione dell’ex ministro è importante, conosce bene i meccanismi della Pubblica Amministrazione, rappresenta una occasione da non perdere. La situazione di Roma è delicata, quella che ci riproponiamo è una impresa ciclopica. La differenza tra noi e altri candidati alle primarie del centro sinistra e che noi siamo davvero convinti che l’impronta ecologista faccia la differenza”.

Sponsor

Articoli correlati

I progetti per salvare l’Italia

Maurizio Piccinino

Flax tax per le partite Iva: come andrà a finire?

Giovanni Di Corrado

Green Bond, legame sostenibilità-investimenti è sempre più stretto

Redazione

Lascia un commento