sabato, 17 Aprile, 2021
Attualità

Vaccino, Uber regala 20mila corse gratuite agli utenti più vulnerabili

Uber supporta la campagna di vaccinazione in Italia mettendo a disposizione 20 mila corse gratuite a Milano, Bologna e Roma (le città dove è presente con il servizio Uber Black).

E a Napoli, dove è attivo il servizio Uber Taxi. Il servizio aiuterà le persone più vulnerabili a ricevere in maniera veloce e sicura il vaccino per il Covid-19 e sostenere il governo italiano nella lotta al Coronavirus. Ogni utente Uber delle città coinvolte nell’iniziativa avrà a disposizione 2 corse, fino a un massimo di 25 euro ognuna.

Questo per raggiungere uno dei circa 40 centri vaccinali attualmente attivi a Milano, Bologna, Roma e Napoli, e già geolocalizzati per l’occasione nell’app Uber.

Le persone potranno scegliere di prenotare la corsa per se stesse. Oppure richiederla per un proprio parente o conoscente che è stato chiamato a vaccinarsi o ad una visita medica di pre-vaccinazione, o ad altri spazi vaccinali che potrebbero essere attivati nelle prossime settimane.

“Uber è vicina alle istituzioni in Italia fin dall’inizio della pandemia con altre attività, come ad esempio Uber Medics in partnership con l’Ospedale Spallanzani di Roma. Con questa iniziativa ribadiamo il nostro supporto con un contributo concreto che aiuterà le tante persone, a partire dai più anziani”, afferma Lorenzo Pireddu, Country Manager di Uber Italia.

Sponsor

Articoli correlati

Centri Vaccinali, in Sicilia ancora troppo pochi per gestire l’emergenza nei comuni

Redazione

Sputnik. Via libera dello Spallanzani. Dubbi dalla Ue

Giampiero Catone

Vaccino, Fnopi: “Investire sugli infermieri per invertire la rotta”

Redazione