venerdì, 4 Dicembre, 2020

Categoria : Manica Larga

Attualità

Le città visibili: se popolo ed élite politiche tornano a ridisegnare insieme il Paese

Luca Sabia
Liverpool. Esterno giorno. Scene di ordinario lockdown. Sul web qualcosa si muove. Nella città dei Beatles, il sindaco lavora con i suoi cittadini nell’ambito di un programma di crowdfunding civico per ricostruire una comunità più vivace, resiliente e connessa attraverso progetti semplici, ma complessi allo stesso tempo. Nove in tutto, tra cui una cucina comunitaria, una radio, la conversione di...
Attualità

Capitale Umano

Luca Sabia
Coraggio, perchè il meglio è passato visto che il mondo come l’abbiamo conosciuto resterà un ricordo per molto tempo, come sostiene Bill Gates? Oppure coraggio, perché il meglio deve ancora venire, se come sostiene il rettore della Luiss, Andrea Prencipe, “Non si parla più di ritorno alla normalità in questa pandemia, ma di costruzione di qualcosa di nuovo”?   Per...
Manica Larga

E se domani: rifare un Paese (e l’Europa) dopo il Covid

Luca Sabia
Qual è la cura per un Paese malato? Ah, saperlo… Certo, la cultura gioca un ruolo importante: le persone con le loro diversità sono e fanno la differenza, come pure ci ricorda l’arcobaleno, inno alla gioia, simbolo di ottimismo e speranza in questo infausto 2020.  E poi c’è la visione, che da sola però non basta: deve saper scaldare i...
Manica Larga

Mind the gap: il lavoro del futuro viene dalle startup tecnologiche

Luca Sabia
Il Covid abbassa le saracinesche e accende l’economia digitale. In Europa, per esempio, la pandemia ha spinto sempre più consumatori online. A confermarlo la società di consulenza McKinsey che ha rilevato un incremento del 13%, rispetto al periodo pre-pandemico, in termini di ingaggio tra consumatori e aziende via Internet, con punte del 28% in Germania. Un cambiamento di routine che ha posto le nostre...
Manica Larga

Quel buco nero al centro: ecco dove la democrazia fa crack

Luca Sabia
I Millennials, ovvero la generazione di coloro nati a cavallo tra i primi anni 80 e metà anni 90, sono attualmente il cuore pulsante della vita sociale, economica e politica. Sono loro, infatti, a essere la principale classe di consumatori, sono loro a trainare la carretta dell’economia, sono loro che fanno figli, sono loro a protestare. Si, perché sono loro...
Manica Larga

Per partito preso: quella pericolosa fuga della politica dal mondo reale

Luca Sabia
Lo scambio è stato fulminante. Fa il primo: ogni trasloco è una “seccatura”, ma ne vale la pena per la nuova visione. “Dipende dalla casa che stai comprando”, replica il secondo. Il botta e risposta, riportato pochi giorni fa dal Financial Times, sarebbe avvenuto tra un esponente di primissimo piano del governo britannico, Michael Gove, e un imprenditore inglese nel...
Manica Larga

La versione di Gita

Luca Sabia
Se c’è una cosa che mi colpisce ogni volta che mi soffermo su un’intervista o più semplicemente mi capita di ascoltare qualcuno per strada parlare è la difficoltà che abbiamo ad adattarci al cambiamento, grande o piccolo che sia. Dalle manifestazioni dei negazionisti al mio vecchio allenatore in palestra passando per una movida estiva a tratti irresponsabile, sembra che la...
Editoriale

Povertà in aumento: Il grande reset

Luca Sabia
Gli ultimi saranno i primi? Forse. Nel frattempo assistiamo alla “peggiore battuta d’arresto (…) in una generazione”, ha affermato Carolina Sánchez-Páramo, direttore globale di Poverty and Equity Global Practice della Banca Mondiale, commentando le nuove stime dell’organizzazione internazionale che mettono in evidenza come dopo due decenni sia tornata a crescere la povertà estrema, quella per cui milioni di persone si...
Manica Larga

Questa è l’acqua

Luca Sabia
Il Covid? Una trappola. Se infatti la pandemia ha azzerato anni di progresso, dall’altro ha aumentato le sacche di estrema povertà. Una questione che si fa via via sempre più morale alla luce delle future difficoltà di accesso al vaccino, quando questo sarà pronto, fa notare Bill Gates.  Il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva, ha spiegato come...
Manica Larga

L’anno che verrà: nuovo contratto sociale, ricerca applicata e formazione professionale per proteggere la società liberale e costruire insieme futuro

Luca Sabia
Correva l’anno 1984. Apple presenta il suo primo Macintosh, Prince canta Purple Rain e la fine del mondo, Reagan guida gli Stati Uniti d’America e la disoccupazione nel Regno Unito di Margaret Thatcher tocca il 12%.  Trentasei anni dopo, il Regno Unito rischia di ritrovarsi con il medesimo tasso di disoccupazione e l’allarme suonato dal mondo produttivo non lascia dubbi...

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni