Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeVaticanoUna Pasqua tra vergogna e speranza

Una Pasqua tra vergogna e speranza In evidenza

Pubblicato in Vaticano
16 Aprile 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Pasqua tra vergogna e speranza. I drammi del nostro tempo sono stati uno dei fili conduttori della Via Crucis di quest'anno. "Vergogna - ha spiegato Papa Francesco - per le immagini di distruzione e naufragio che sono ordinarie nella nostra vita, per il sangiu iunnocente versato ogni giorno da innocenti per il colore della pelle o per la fede in Te. Vergogna per le volte che ti abbiamo venduto e traditoo e lasciato solo a morire per i nostri peccati, scappando da codardi. Vergogna per il silenzio davanti alle ingiustizie, per le nostre voci squillanti per difendere i nostri interessi e non quelli altrui. Vergogna per le volte che noi vescovi, sacerdoti, consacrati abbiamo scandalizzato e ferito la Chiesa e abbiamo dimenticato il nostro primo amore e la nostra totale dospinibiltà. Tanta vergogna... ma il nostro cuore è nostalgico perchè non ci tratti secondo i nostri meriti ma per la tua misericordia. Il tuo cuore non ci dimentica per la durezza delle noste viscere". Ma c'è anche "speranza: i nostri nomi - ha aggiunto il Pontefice - sono incisi nel tuo cuore, la croce trasforme i nostri cuori induriti in cuori di carne capaci di amare. Trasforma questa notte tenebrosa nell'alba della Risurrezione. I fedeli della Tua croce continueranno a vivere come lievito. La speranza che la Chiesa cercherà di gridare nel deserto dell'imanità per preparare il tuo trionfale ritorno, la speranza che il bene vincerà nonostante la sua apparente sconfitta".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni