Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeVaticano

Prete pedofilo arrestato a Napoli e sospeso a divinis In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Antonio Marvasi il Domenica, 11 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un sacerdote pedofilo è stato sospeso a divinis dall’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, monsignor Salvatore Nunnari. Si tratta di don Camillo Sessa, fermato a Napoli per violenza sessuale su minori. Appresa la notizia "il presule si è raccolto in preghiera e subito dopo ha emesso il Decreto di sospensione a divinis ed esonero dalle funzioni e da ogni attività sacerdotale informando parimenti le competenti Autorità ecclesiastiche e la Congregazione della Fede". In una nota Nunnari esprime alla vittima di tale "gesto brutale vicinanza ed affetto, alla famiglia piena solidarietà”. Don Sessa, dopo alcuni anni di servizio pastorale nella diocesi di Cosenza-Bisognano ha…

Mercier nuovo segretario della Congregazione per il Clero In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Antonio Marvasi il Venerdì, 09 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Monsignor Joël Mercier è il nuovo segretario della Congregazione per il Clero. Il prelato, finora officiale della medesima struttura, è stato eletto da Papa Francesco che lo ha elevato alla Sede titolare di Rota, con dignità di arcivescovo. Mercier è nato il 5 gennaio 1945 in Francia, a Chaudefonds-sur-Layon, nella diocesi di Angers. Dopo gli studi secondari, ha cominciato gli studi superiori in Lettere Classiche a Parigi presso l’Università La Sorbonne e poi, nel 1964, è entrato nel Seminario Universitario di Angers, ottenendo il Baccalaureato in Filosofia e la Licenza in Teologia presso la Facoltà di Teologia dell’Université Catholique de…

Fra Gioacchino beato, conclusa la fase diocesana del processo In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Ettore di Bartolomeo il Giovedì, 08 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si è appena conclusa la fase diocesana della causa di beatificazione e canonizzazione del Servo di Dio fra Gioacchino, carmelitano scalzo, al secolo Leone Pietro Giacomo Ramognino. All’ultima sessione del processo, che si è tenuta martedì pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Sassello (la stessa in cui venne battezzata la beata Chiara “Luce” Badano), oltre al vescovo e al giudice delegato don Paolo Parodi hanno presenziato numerosi padri carmelitani provenienti dalla Liguria e dal Piemonte, tra cui il postulatore della causa padre Romano Gambalunga. Nato a Sassello (Savona) il 12 febbraio 1890 da una famiglia modesta e laboriosa, fra Gioacchino è…

Papa a Pompei, il vescovo scrive ai fedeli In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Antonio Marvasi il Giovedì, 08 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una lettera ai fedeli per spiegare il senso della breve ma intensa visita del Papa a Pompei. Monsignor Tommaso Caputo, delegato pontificio per il Santuario mariano, sottolinea come “il santuario di Pompei diventerà la porta della preghiera a questo nuovo incontro del Papa con la nostra terra, sulla via per Napoli”. L’appuntamento è per sabato 21 marzo a Pompei per pregare ai piedi della Beata Vergine del Santo Rosario. “Sappiamo - scrive il presule - che Papa Francesco desidera vivere questa breve visita come un pellegrino che viene ad affidarsi alla Madonna, ponendosi così sulla strada percorsa tante volte da…

Prima messa di fra Pietro che sognava di fare il finanziere In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Riccardo Nardini il Mercoledì, 07 Gennaio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ha appena celebrato la sua prima Messa fra Pietro Buttitta, 32 anni, dei frati minori di Sicilia, ordinato dal cardinale di Palermo, Paolo Romeo, insieme al frate domenicano Giovanni Tisti. Il religioso avrebbe dovuto indossare la divisa di finanziarie. E invece la Provvidenza ha deciso diversamente. Fra Pietro, dopo avere frequentato l’Istituto tecnico commerciale Don Luigi Sturzo ha pensato di intraprendere la carriera militare, ma ad un certo punto ha avvertito forte la chiamata di Dio che già si era manifestato quando accudiva gli anziani e gli ammalati dell’infermeria del convento di Sant'Antonio. Quindi sorretto dai frati del convento ha…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30