Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeVaticano

Papa Francesco in visita al carcere di Rebibbia: lava i piedi ai detenuti

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Venerdì, 03 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ieri Papa Francesco si è recato nella casa circondariale Nuovo Complesso dove ha incontrato più di 300 reclusi. Nella chiesa "Padre Nostro" ha celebrato la messa e ha lavato i piedi a due detenute nigeriane (una, molto commossa, con in braccio il suo bambino che ha avuto anche lui il piedino lavato e baciato dal Pontefice), una congolese, due italiane, un'ecuadoregna, un brasiliano, un nigeriano e altri quattro detenuti italiani. Curiosità è che tra i dodici c'era anche un volto televisivo: Silvy Lubamba, showgirl di origine congolese, emozionatissima in jeans, gilet azzurro e camicia bianca, nota per aver partecipato a…

Giovanni Paolo II: a 10 anni dalla sua scomparsa verrà proclamato Santo

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Giovedì, 02 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il 2 aprile del 2005 si spegneva all'età di 84 anni Papa Giovanni Paolo II. Iniziò il suo pontificato il 16 ottobre 1978 e nei successivi 27 anni fu l'idolo caritatevole di milioni di fedeli. Un percorso pieno di record: primo papa non italiano dopo 455 anni, primo pontefice polacco,si recò nei posti più disparati del pianeta arrivando a 104 viaggi. Il primo maggio del 2011 è stato proclamato beato dal suo successore, Benedetto XVI e il 27 aprile prossimo "l'atleta di Dio", così veniva chiamato per il suo amore per lo sport e la montagna, verrà santificato da Papa…

Visita del Papa a Sarajevo: minacce per la sua sicurezza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Martedì, 31 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
«Ci sono minacce terroristiche contro il Papa per la sua visita a Sarajevo», il 6 giugno prossimo. A lanciare l’allarme è Dragan Lukac, ministro dell’interno della Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina, l’entità serba della Bosnia-Erzegovina. In un’intervista al Giornale, Lukac mette in guardia da possibili attacchi al pontefice, denunciando l’alta presenza di estremisti islamici in Bosnia. «Abbiamo determinate informazioni su possibili minacce alla sicurezza per la visita del Papa a Sarajevo», rivela il ministro dell’Interno serbo. Sono stati segnalati «alcuni commenti in rete sul fatto che il Papa non ha motivo di venire a Sarajevo». Lukac, tuttavia, prova anche…

Il Papa a Napoli: «Convertitevi all'amore ed alla giustizia» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Sabato, 21 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
La visita del Papa a Napoli rafforza il già saldo legame della città con il successore di Pietro. La chiesa di Napoli è stata , infatti, portata dal pescatore di Betsaida prima che l’Apostolo facesse tappa a Roma per andare incontro al martirio mediante la crocifissione. Papa Francesco ha ricevuto un’accoglienza molto calorosa a Pompei prima e a Napoli poi e ha ricambiato con altrettanto affetto. Molto suggestivo l’appello che il Santo Padre ha lanciato nel corso dell’omelia pronunciata in Piazza del Plebiscito: «Cari napoletani, non lasciatevi rubare la speranza, non cedete alle lusinghe di facili guadagni o di debiti…

Papa Francesco in visita a Scampia: «La corruzione puzza» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Elisa Angelini il Sabato, 21 Marzo 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Papa Francesco va a Scampia per una visita pastorale e dichiara: «La corruzione puzza, la società corrotta puzza e un cristiano che fa entrare dentro di sè la corruzione non è cristiano, puzza». Prima tappa per Bergoglio a Pompei per poi trasferirsi nel quartiere periferico di Napoli nord. Poi la visita continuerà nel carcere di Poggioreale, dove pranzerà con i detenuti. A Pompei il Papa ha sostato al Santuario della Beata Vergine Maria dove ha recitato la "Piccola Supplica", tratta dalla storica preghiera composta dal Beato Bartolo Longo nel 1883. Il Santo Padre ha dichiarato al suo cerimoniere: «Non vedo…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30