Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeVaticano

Papa Francesco: «Anche l'insulto uccide» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Lunedì, 13 Febbraio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Durante la recita della Preghiera dell’Angelus, il Papa ha preso come esempi l'adulterio e il giuramento. Nel primo caso - osserva - siamo davanti a un peccato concepito nel nostro intimo che poi si compie concretamente.«Si giunge all’adulterio attraverso le intenzioni di possesso nei riguardi di una donna diversa dalla propria moglie. Chi guarda una donna che non è la propria moglie, è adultero nel suo cuore. Pensiamo ai pensieri cattivi che vengono..«. Gesù inoltre chiede ai suoi di non giurare dato che«il giuramento è segno dell’insicurezza e della doppiezza con cui si svolgono le relazioni umane. Si strumentalizza l’autorità…

Papa Francesco: «C’è corruzione in Vaticano» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Venerdì, 10 Febbraio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Nelle Congregazioni Generali si parlava dei problemi del Vaticano, si parlava di riforme. Tutti le volevano. C’è corruzione in Vaticano. Ma io sono in pace. Se c’è un problema, io scrivo un biglietto a san Giuseppe e lo metto sotto una statuetta che ho in camera mia». Lo dice Papa Francesco, in un'intervista a Civiltà Cattolica (che festeggia il numero 4.000) che viene riportata oggi dal Corriere della Sera.«Non prendo pastiglie tranquillanti! Gli italiani danno un bel consiglio: per vivere in pace ci vuole un sano menefreghismo - sottolinea il Pontefice -. A Buenos Aires ero più ansioso. Mi sentivo…

Papa francesco: «Chiamati ad essere sale della terra e luce del mondo» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Lunedì, 06 Febbraio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Consueto Angelus domenicale per il Pontefice, prima del quale ha voluto ricordare soprattutto che è il nostro comportamento nel bene e nel male a “lasciare un segno negli altri”. Papa Francesco ha esortato i fedeli ad essere quel sale della terra e quella luce del mondo annunciati da Gesù. “La luce della fede - osserva il Santo Padre - che è in noi per mezzo di Cristo e dell’azione dello Spirito Santo, non dobbiamo trattenerla come se fosse nostra proprietà. Siamo invece chiamati a farla risplendere nel mondo, a donarla agli altri mediante le opere buone”. E per il Papa…

Rimossi i manifesti di contestazione contro il Pontefice In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Lunedì, 06 Febbraio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Rimossi gli oltre 200 manifesti affissi in tutta Roma nei quali si contestava il Papa e il suo operato. La foto ritraeva Bergoglio a tutto campo e in basso la scritta: “A Francé, hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l'Ordine di Malta e i Francescani dell'Immacolata, ignorato Cardinali... ma n'do sta la tua misericordia?”. Non si conoscono gli autori del poster, ma sembrano essere riconducibili agli ambienti conservatori contrari alle scelte del Papa. Francesco, avrebbe reagito con «serenità e distacco». «Ha suscitato tristezza e deplorazione verificare l'affissione in alcuni quartieri di Roma di manifesti anonimi irriverentemente critici verso l'operato di…

Papa Francesco: «Mafia e corruzione piaghe sociali» In evidenza

Pubblicato in Vaticano
Scritto da Redazione il Mercoledì, 01 Febbraio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il fenomeno mafioso, quale espressione di una cultura di morte, è da osteggiare e da combattere. Esso si oppone radicalmente alla fede e al Vangelo, che sono sempre per la vita. Quanti seguono Cristo hanno pensieri di pace, di fraternità, di giustizia, di accoglienza e di perdono. Quando la linfa del Vangelo scorre nel discepolo di Cristo, maturano frutti buoni ben riconoscibili anche all’esterno, con corrispondenti comportamenti, che l’apostolo Paolo identifica con 'amore, gioia, pace, magnanimità, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé'». Lo ha detto Papa Francesco, incontrando nella Sala del Concistoro i membri della Direzione Nazionale Antimafia e…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni